Utente 157XXX
Buongiorno a tutti,
lo scorso 29 aprile ho effettuato una visita dermatologica perchè avevo una serie di bollicine che continuavano a moltiplicarsi su tutta la pianta del piede sinistro. Questo bolle mi si erano presentate in maniera minore già un anno fa sempre nello stesso periodo e, sotto consiglio del mio farmacista, avevo utilizzato del Canesten. Poi dopo 3 settimane di mare tutto era sparito.
Il tutto si è appunto ripresentato più "violentemente" quest'anno inizio aprile culminando con una grossissima bolla sotto l'alluce che, una volta scoppiata, mi ha lasciato la pelle tutta secca. Il mio medico curante mi ha fatto prendere Flubason emulsione e assunzione di Aerius e Minocin cp.
La diagnosi della dermatologa è stata: ECZEMA DISIDROSICO causato dalle mie allergie (polline, graminacee e tante altre)spiegandomi che questo fenomeno non è debellabile perchè è come un sistema immunitario interno al nostro corpo ma si può trattare per far regredire gli effetti e precisamente mi ha dato questa terapia: "Si consiglia pediluvio con Euclorina e applicazione alla sera di Elocon crema l volta al giorno per l settimana poi a giorni alterni per IO giorni. Assumere Pafinur cp 10m . cp al mattino per 3 settimane"
Ho iniziato la terapia ma sul piede si sono ripresentate nuove bolle e per di più ora mi stanno uscendo anche sulla mano sinistra....cosa posso fare?
mi consigliate creme diverse o continuo con queste? intensifico l'antistaminico.
Devo fare dei test specifici per le allergie?
grazie mille a tutti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
io consiglierei di tornare dal dermatologo. Potrebbe eserci una sovrapposizione micotica.
Per puntualizzare, però, l'eczema disidrosico non c'entra con le allergie, perchè sennò sarebbe una dermatite da contatto o allergica o irritativa ma da contatto, mentre la disidrosi è in qualche modo non bemn conosciuto legata alla sudorazione ed alla variazione del clima esterno.
Questo per amor di precisione.

Un grosso saluto e ci tenga informati.

Mocci
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 157XXX

è forse meglio fare una biopsia?
Lei ha dei colleghi da consigliarmi a Milano? o secondo credia sia meglio che continui ad andare dallo stesso dermatologo?
grazie
mille

[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Non credo che una biopsia possa essere necessaria. Una buona diagnosi ed una buona terapia le ritengo sufficienti

Saluti
Mocci
Luigi Mocci MD