Utente 702XXX
Buonasera a tutto lo staf di Medicitalia, sono Nella e ho bisogno di un consulto per la mia nipotina di 4 anni.
Circa 20 giorni fa sul corpo della piccola sono comparse delle macchie rosse come se fosse la scarlatina e questo e stao il primo consulto medico. Ad un secondo controllo medico, veniva sospettato un allergia e pertanto veniva consigliato di somministrare di un antistaminico. Dopo 10 giorni di cura con l'antistaminico, non si sono visti dei risultati positivi, anzi la situazione e andata peggiorando tanto che dopo da questo momento è stata vista altre 2 volte dal P.S. dell’ospedale pediatrico, l’unico responso e stato quello che la piccola aveva contratto probabilmente una MASTOCITOSI DIFFUSA, anche perché le macchie sul corpo venivano localizzate principalmente su entrambi le cosce e sulle braccia, tanto che queste macchie di colore rossastro con sembianze a vesciche che nella circostanza creavano un leggero fastidio e un leggero prurito e anche un po dolore. Tengo a precisare che queste chiazze rossastre di varie forme formavano anche un leggero rialzo della pelle. Visto che dopo 20 giorni e vari consulti medici tra cui anche dermatologici, non veniva eseguito nessun accertamento da laboratorio,8 COME ANALISI DEL SANGUE O DELLE URINE) volevo chiedere se esistono degli esami specifici per diagnosticare la MASTOCITOSI e cosa comporta questa malattia, non so se vi è compatibilità, ma mia figlia (la mamma) da analisi di laboratorio eseguiti circa un mese fa gli è stata riscontrata una MONONUCLEOSI.
Adesso rimango in attesa di una vostra risposta e anticipatamente ringrazio e porge cordiali saluti NELA.

[#1]  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
ma chi ha fatto la diagnosi? Io credo che sia una diagnosi prettamente dermatologica in quanto i pediatri non hanno il know how necessario. Quindi, prima una visita in dermatologia pediatrica, questo è certo. A quel punto ci sarà un sospetto diagnostico. Su una sospetta mastocitosi diffusa si dovrà anzitutto porre un sospetto diagnostico e starà allo specialista ritenere o meno siano necessari ulteriori esami strumentsli o una biopsia per una sicura definizione diagnostica. Questo è quanto.

Un caro saluto

Mocci
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 702XXX

buonasera, la diagnosi è stata fatta da un dermtologo su proposta della pediatra, ma oltre che dire che si poteva trattare di una mastocitosi, non è stato fatto altro, il dermatologo senza dubbio aveva proposto una biopsia, ma è l'unica soluzione per poter diagnosticare la gravità della mastocitosi?? per una bimba di 4 anni non è un esame troppo traumatizzante??. grazie

[#3]  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Allora,
direi che nella mia pratica di dermatologo pediatra (credo di averne visitato solo negli ultimi anni almeno parecchie migliaia) ho visto alcuni casi di mastocitomi isolati o in piccolo numero, forse una sola volta un caso di mastocitosi diffusa. Stante la giustzza della diagnosi, si pone il problema del quanto diffusa sia la cosa. Vanno fatteecografie e altri esami degli organi interni e degli arti per stadiare la malattia cercando di capire se sia solo localiozzata alla cute o diffusa agli organi interni. E' una malattia rara che, se sistemica, richiede l'intervento coordinato di vari specialisti: dermatologi, pediatri, ematologi.
Se è solo localizzata sulla cute bisogna vedere se dà sintomi o no, perchè, se non ci sono rush cutanei o eritemi e il prurito, bisogna sempolicemente osservare, tenendosotto controllo la cosa fino a quando non sia necesario inetrvenire. Siccome la prognosi è generalmente ottima, si controlleranno solo i sintomi e spesso nella crescita vi sarà nun netto imglioramento dei sintomi.
Se volete sapre di più della malattia, facendo una ricerca su internet, ci sono parecchie notizie di buon livello culturale, anche se forse un pò tecniche e alcune associazioni di pazienti.
Sperando di esservi stato utile, buona notte

Mocci
Luigi Mocci MD

[#4] dopo  
Utente 702XXX

Grazie mille della sua attenzione è stato molto concreto nella sua descrizione, adesso visto che nell'ultima visita della piccola gli hanno prescritto una cura antistaminica e una cura di eterogermina, se il problema non si dovesse risolvere o almeno alleviare, cortesemente se posso le vorrei chiedere un ulteriore consulto, contattandola direttamente su uno dei suoi siti che ho trovato nella sua scheda di presentazione. Per il momento grazie e le auguro un buon lavoro, saluti Nella.