Utente 850XXX
Gentili dottori,
sono una ragazza di 26 anni con l'acne (da 10 anni) mai curata.
Dopo visita dermatologica mi è stata prescritta (da una rinomata dermatologa dell'IDI) l'assunzione costante di 1g/die di nicotinamide associato a 600mg/die di Benadon (Il Benadon solo dal tredicesimo giorno fino al primo giorno del ciclo). Oltre a dalacin T, maschera clariderm e creme idratanti...
Il tutto fino a settembre, in attesa di fare analisi del sangue e valutare che terapia attuare.

Scusate l'ignoranza,ma 1g/die di vit B3 mi può rovinare il fegato o causare gravi effetti collaterali?
Non è un dosaggio esagerato da protrarre per 3 mesi?

Vorrei sapere la Vostra opinione in proposito,
Distinti Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
la sua dermatologa sarà anche rinomata ma dà delle terapie che io considero quantomeno discutibili: iul modo di affrontare l'acne è diverso, utilizzando un ginecologo esperto di endocrinologia per verificare la contemporanea presenza di una qualche disendocrinia, poi dare una buona terapia locale, con i numerosi prodotti a disposizione, lasciando per ultimo, e solo se necessario, i presìdi più forti.

Saluti

Mocci
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 850XXX

Gentile Dr. Mocci,
la ringrazio della sua risposta.
A suo parere quindi, la terapia in sè è inadeguata o comunque sconsigliabile....
Questa dermatologa me l'ha prescritta come terapia momentanea, in attesa di accertamenti dei dosaggi ormonali e ecografia ovarica, al fine di porre in atto una terapia mirata a partire da settembre/ottobre poichè non andrebbe iniziata nei mesi estivi...

Ad ogni modo non ho ben capito:il dosaggio che sto prendendo ora di nicotinamide, è un presidio molto forte che può nuocermi alla salute? (oppure è addirittura inutile?!)

Mi consiglia di lasciar perdere tale terapia?

LA ringrazio se vorrà rispondermi ancora,
Distinti Saluti