Utente 169XXX
gentili dottori ho un problema che sembra irrisolvibile al dito alluce del piede, cirtca 6 mesi fa l'unghia ha smesso completamente di crescere, si è un po' ingiallita e rimpicciolita. cosi è rimasta fino ad oggi, senza crescere mai piu, anzi è iniziato una sorta di "scollamento dalla punta". contemporaneamente ho notato un arrossamento della parte dove nasce l'unghia, che nel tempo si è lentamente allargato (sempre e solo alla base dell'unghia), poi ha cominciato a uscire acquetta e pus, ora anche sangue, è gonfio e dolorante, ho fatto un esame batteriologico 2 mesi fa ormai, ed è venuto fuori un batterio proteus mirabilis, ho preso ben 3 antibiotici differenti ciproxin, augmentin e norfloxicina (alle quali dall'antibiogramma risultavano sensibili a 2.00 - 1.00 e 0.50) piu gentamicina localmente piu bagni ogni sera con euclorina ma senza alcun miglioramento, ora sono disperata questo piede non guarisce, 3 dermatologi di cui specifico 2 dell'IDI, 1 chirurgo, 2 podologi, mi è sembrato di capire che non hanno la minima idea di cosa sia, prima dicevano onicomicosi poi ci hanno ripensato, dicevano infezione semplice, ora non si sa e io sono molto preoccupata!!... grazie per gli eventuali consigli io vivo a roma se sapete dove mi posso recare da ferragosto in poi andro ovunque qualcuno mi potra aiutare perche ora comincio anche ad avere problemi nel camminare...

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
Lei descrive un quadro acuto che potrebbe avere diverse origini oltre a quella batterica (anche erpetica tanto per fare un esempio) ed il batterio potrebbe semplicemente aver sovrainfettato una patologia preesistente.
Le affezioni dell'apparato ungueale sono esclusiva pertinenza del dermatologo e si tratta, comunque, di quadri talora difficili da interpretare.
Deve comunque insistere con il dermatologo, preferenzialmente sempre lo stesso così da renderlo in grado di seguire l'evoluzione del quadro.

Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#2] dopo  
Utente 169XXX

gentili Dottori, sono tornata dal dermatologo, ho effettuato anche : una lastra al dito (per vedere l'osso e sembra tutto ok), un nuovo esame batteriologico del siero che mi esce all'attaccatura dell'unghia (negativo) e un esame dell'unghia per miceti funghi (negativo). ma l'unghia continua a essere gialla (sembra sia in via di scollatura) e a non crescere, e all'attaccatura è sempre un bel po' gonfio e rosso. mi hanno ipotizzato un danno da microtrauma alla matrice dell'unghia... ecco io vorrei sapere se è normale perdere un'unghia (perche da che ho capito è perduta) dal nulla oppure mi devo preoccupare che possa succedere ad altre unghie e come evitarlo!!! premetto che non faccio sport, non porto scarpe strane (le porto da ginnastica) non tengo i piedi a mollo e non ho mai preso botte sull'unghia. grazie e cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

spero le risulti utile per capire come anche i traumi possono creare situazioni simili alle unghi, la lettura del mio articolo:

http://www.latuapelle.org/rubriche/?art=43

saluti

Dott. LAINO, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it