Utente 384XXX
Gentile Staff di Medici Italia,
dopo 15 gg dall'ultima iniezione di penicillina (10 a gg alterni) ho effettuato il test x la Sifilide. I risultati dell'esame prima della terapia avevano una
RPR +++
TPHA di 1:1280
adesso al secondo esame
RPR ++-
TPHA 1:1280
di nuovo c'è solo un valore di negatività blando ...è normale?..forse è trascorso troppo poco tempo dall'ultima iniezione (15gg)
voi cosa ne pensate?
Grazie

[#1] dopo  
Utente 384XXX

perchè nn risponde nessuno?

[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
ecco la risposta che sta attendendo:

il tempo trascorso dall'ultima analisi è troppo breve.
sappia per sua informazione che le analisi potrebbero risultare alterate (ma sicuramente diminuite) anche per molto tempo (cicatrice sierologica) indipendentemente o dipendentemente dalla tempistica di terapia rispetto al giorno dell'infezione.

Le consiglio di far aggiungere dal suo medico nel TPHA anche la conta delle IgG e delle IgM, per una migliiore lettura.

cari saluti
DOTT. LUIGI LAINO
SPECIALISTA VENEREOLOGO, ROMA
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#3] dopo  
Utente 384XXX

In effetti avevo anch'io il presentimento che fosse trascorso troppo poco tempo.
La ringrazio per la sua disponibilità e gentilezza.
Cordiali Saluti.