Utente 187XXX
Mio figlio di 5 anni ,presenta da quasi una nno ormai degli strani cicci di carne sulla cute:ha iniziato con un sulla spalla,portato dal dermatologo mi ha dato creme all ossido di mercurio prima e di zinco poi,per macerare la pelle in eccesso.Ma x ogni ciccietto che cadeva ne spuntavano altri:ora siamo a quota dieci sparsi sul viso e sul corpo.A questo punto credo che ste cosa qualunque cosa siano sono infettive e non so piu come uscirne.Cè qualcosa che non permetta li infezione e soprattutto una recidiva??? sono dipserata e il mio piccolo sembra un cerotto vivente!!!

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Sono un pò perplesso.
Sono neoformazioni a tipo nodulare?Però mi dice che non sono stati trattati chirurgicamente...ma solo con pomate .
Vi sono anche altre lesioni (es. macchie caffe latte).
Si sono sospettate altre malattie , es neurofibromatosi.
Oppure sono piccole papule , compatibili magari con un mollusco contagioso?
Bisognerebbe visitarlo. "Ciccetto" è abbastanza vago.
Si rivolga dunque al suo specialista per rideterminarsi.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 187XXX

Gentilissimo dottore,intanto la ringrazio per la risp tempestiva.allora,il primo dermatologo consultato ,mi ha escluso l intervento per evitare traumi al piccolo e mi ha descritto questi "cicci" come fibroangiomi. il secondo dermatologo mi ha sempre escluso l intervento ,mi ha confermato la terapia che le dicevo all inizio,aggiungendo solo un olio per lavare il bimbo e mi ha parlato di apparato molle e fungineo (o robe simili) insomma, contagioso. Non mi hanno parlato di neurofibromatosi e il bimbo non ha altre macchie e/o abrasioni: è un bambino però con pelle tendenzialmente atopica,come il fratello ma non so se cio incide su quel che gli sta accadendo. Voglio anche dire che abbiamo da un anno circa un gatto in casa .Le sto dando queste notizie,nel caso lei possa trarne piu informazioni per un eventuale diagnosi. La ringrazio ancora

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
No , purtroppo , oltre a qualche dubbio su un fibro angioma "diffusivo" e al fatto che apparato molle e fungineo non deve essere stato ben compreso perchè non esiste, non vi sono elementi per esprimere ipotesi diagnostiche.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)