Utente 606XXX
Buon giorno!
Ho un problema di macchie scure al viso da ormai sette anni.
Ho provato diverse creme schiarenti e utilizzo sempre la protezione 50+, ma in primavera - estate il problema si intensifica.
Utilizzando la protezione alta ottengo solo il risultato di non abbronzarmi nei punti in cui le macchie non sono presenti...
Vorrei chiedere agli specialisti se l'idrochinone può essere una soluzione ( almeno temporanea ), se ci sono dei rischi nell'utilizzo di questa molecola e qual è la percentuale più giusta per ottenere il risultato sperato.
Inoltre, vorrei sapere se la comparsa delle macchie può essere favorita o accentuata dall'assunzione di farmaci antidepressivi.
Grazie in anticipo!

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
l'idrochinone, molecola altamente efficace ma gravata di alcuni rischi (teorici più che pratici) di effetti collaterali gravi, è stata purtroppo bandita da vari stati europei , tra cui l'Italia.
Si trova in commercio in turchia , egitto , etc , oppure si può far fare galenica dal farmaci con prescrizione magistrale del dermatologo , che se ne assume la responsabilità specifica (e in genere non ci bsono problemi per questo).
L'azione schiarente è ottima, ma per evitare distruzione di melanociti la percentuale non dovrebbe essere superiore al 4 -5 %.
Ne parli con il suo dermatologo.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 606XXX

Grazie dottore!
Mi conferma che si può usare anche in questo periodo?
Per quanto riguarda gli antidepressivi, a suo avviso, potrebbero dare effetti collaterali di questo tipo?

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Si, evitando l'elioesposizione e usando foto protettori.
Alcuni farmaci, tra cui anche alcuni della classe degli antidepressivi possno dare reazioni fotomediate.
L'uso di una crema barriera 50+, associata al riparo dal sole, risolverà il problema.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#4] dopo  
Utente 606XXX

Che cosa mi può dire, invece, riguardo le lampade abbrozzanti, anch'esse sono da evitare in assoluto?

[#5] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Certamente, anch'esse emettono UV, quindi.....
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#6] dopo  
Utente 606XXX

Grazie mille dottore!