Utente 385XXX
Gentili dottori, salve a tutti! Forse il titolo della domanda è un po' generico, in effetti le cose che avrei da chiedere circz questo argomento sono più di una...
1)che differenza c'è tra il trattamento con minoxidil e quello con finasteride?qual è il più efficace?e soprattutto la finasteride, ho letto, che ha 2 controindicazioni... la prima è che dà una sorta di dipendenza x cui una volta iniziato il trattamento diciamo che bisogna assumerla per utta la vita.La seconda è che può dare disturbi di carattere sessuale.

2) la seconda domanda riguarda invece l'autotrpaianto... lessi che i costivraiano circa dai 3000 ai 6-7000 euro, dipende dalla vastità della zona da coprire... è un'info giusta?onesramente pensavo di più. Grazie e auguri di buon Natale!

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

sinteticamente posso risponderle che il minoxidil e la finasteride detengono effetti diversi fra loro sia per la funzionalità (chiarissima quella della finasteride un pò meno quella del minoxidil) che sulla azione nell'organismo.
parliamo di validissime molecole le quali possono avere azione anche sinergica in caso specifici.

la terapia non deve essere necessariamente a vita: le faccio un esempio:

se assumerà la finasteride per 5 anni, avrà ritardato di 5 anni il percorso della calvizie sul cuoi capelluto, quindi nessun effetto amplificante o rebound alla sospensione.

per il trapianto il costi variano molto ma diciamo che è molto vicino alla media che si pratica diffusamente nel territorio nazionale.

si faccia sempre seguire da un dermatologo per ogni dubbio inerente questo tema.

cari saluti
Dott. Luigi LAINO
Ricercatore Dermatologo, ROMA



Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente la finasteride blocca l'enzima 5-alfa-reduttasi di tipo 2 non consentendo pertanto la trasformazione del testosterone in diidrotestosterone implicato nella miniaturizzazione del follicolo pilifero (calvizie). Tra gli effetti collaterali abbiamo la diminuzione della libido e disturbi dell'erezione(tutto il resto che si sente dire non è verificato).Naturalmente alla sua sospensione la calvizie riprende essendo sotto controllo genetico(chiamata anche alopecia androgenetica).Per quanto riguarda il Minoxidil il come agisca è ancora poco chiaro lo si trova in forma di lozione anch'esso blocca il processo di miniaturizzazione finchè viene utilizzato.
Per il trapianto i costi per ogni seduta si aggirano intorno a quelli da lei riportati
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#3] dopo  
Utente 385XXX

Gentili dottori, grazie per le risposte. Quindi mi par di capire che quella della finasteride sia una funzione più accertata rispetto a quella del minoxidil, che tutavia, pur non essnedo pienamente accertata dal punto di vista scientifico, statisticamente parlando, dà comunque i suoi risultati. La cosa che non ho capito è, se il minoxidil viene sospeso, il processo di miniaturizzazione ricomincia?
Un'altra cosa...i costi delle sedute di autotrapianto sono quanto quelli riportati da me. Ma quindi non si effettua in un'unica seduta? c'è un limite max di capelli che si possono trapiantare? ( Per la serie, un Claudio Bisio, immagino, non tornerebbe mai più come prima anche se si facesse tutti i trapianti di questo mondo, eheh!Grazie ancora e buone feste!)

[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Caro Utente
la differenza tra minoxidil e finasteride riguarda solo in che modo vanno ad inibire il processo di miniaturizzazione implicato nella calvizie(della finasteride lo si conosce in modo chiaro come riferito,mentre del minoxidil rimane oscuro)pertanto entrambi la bloccano.La sospensione di entrambi da luogo al ripristino del processo di miniaturizzazione.L'allotrapianto non si effettua in un'unica seduta in quanto periodicamente vanno rinfoltite le aree di cuoio capelluto colpite dall'alopecia androgenetica.
Cordiali Saluti
Dr.Alessandro Benini
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Alla sospensione della terapia il processo ricomincia.

il numero delle sedute varia in base all'area interessata dal trapianto in ogni seduta è possibile trapiantare da un minimo di 3.000 ad un massimo di 5.000 capelli.

cari saluti
Dott. LAINO, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#6] dopo  
Utente 385XXX

Ho capito, ora mi è un po' più chiaro. Un ultimo paio di domande: se io ad esempio effettuo delle applicazioni(sempre dietro consiglio di uno specialista che mi visiti, ovviamente)di minoxidil x un dato periodo di tempo, e dopo interrompo il tutto, il processo di miniaturizzazione ricomincia, ma non in forma aggravata rispetto a prima...cioè in sostanza, il capello che si è "nutrito" di minoxidil x un tot e poi perde questa applicazione, ritorna semplicemente come stava prima o ancora peggio di come stava prima che si cominciasse la cura (come se fosse un'arma a doppio taglio questo minoxidil, insomma..) ...infine, i problemi di natura sessuale (diminuzione della libido,problemi di erezione ecc) provocati dalla finasteride, si possono avere sia che venga presa per via orale, sia applicata direttamente sul capello? grazie e auguri ancora! Andrea

[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
1) la finasteride è pressochè inutile a livello topico e non si utilizza

2) non c'è aumento del peggioramento alla sospensione terapia ma solo la normale ripresa dell'attivita del DHT sul follicolo

3) le consiglio di leggere se vorrà e se ha 5 minuti di tempo una mia intervista pubblicata sul nostro Forum all'indirizzo:

https://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=20173

cari saluti
DOtt. LAINO, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it