Utente 253XXX
Gentili dottori, avevo deciso di fare degli sciacqui in bocca con aceto di mele per una sospetta candidosi ma un pò di aceto mi è finito in gola e l'ho ingoiato. Ho sentito un forte bruciore e non riuscivo a respirare, allo specchio ho visto che sulla parete posteriore dell'inizio dell'esofago ho una chiazza rossastra del diametro di 2 cm circa con delle protuberanze che sembra come un'ustione e in effetti bruciava un pò quando ho mangiato. Cosa devo fare? C'è la possibilità che la lesione diventi un'ulcera o si risolverà spontaneamente?
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Stia tranquilla che l'aceto di mele ( che preferisco all'aceto di vino e che consumo giornalmente nelle mie insalate) non ha alcun effetto lesivo. Molto probabilmente qualche goccia è finita in trachea da cui la sintomatogia di cui fa riferimento ( >> Ho sentito un forte bruciore e non riuscivo a respirare << ).

Non si preoccupi, tutto è già passato.

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 253XXX

grazie dottore, ma se non mi sono ustionata perché vedo delle chiazze rosa più acceso e delle escrescrenze sulla parete posteriore dell'esofago? devo pensare a qualche altro problema?

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Attenzione, l'esofago non lo si può osservare aprendo la bocca davanti lo specchio: è necessario uno strumento specifico che è il gastroscopio. Quello che lei vede sono probabilmente le papille della base della lingua. Si tranquillizzi che le poche gocce di aceto scivolate in trachea non hanno avuto alcun effetto lesivo. Si rende conto quanto aceto ingurgitiamo mangiando l'insalata ?

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 253XXX

mi scusi, io intendevo la gola, dorsalmente all'istmo delle fauci, ovvero la prima porzione della faringe, non l'esofago. Mi scusi se non mi sono spiegata bene prima.

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Avevo compreso. Spero comunque che abbia superato il momento.

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it