Utente 603XXX
Salve a tutti, sono un ragazzo 17 anni. Volevo avere alcune delucidazioni in merito ad un mio problema al glande. Premetto che devo essere operato per fimosi. Pochi giorni fa sono andato da un dermatologo poichè avevo un infiammazione del meato urinario; quindi il dottore mi ha prescritto l'applicazione di gentalyn crema per una volta al giorno. Nella mia vita nn sono mai riuscito a far fuoriuscire completamente il glande, neanke a pene flaccido, e ciò sicuramente avrà causato problemi di igiene. L'altro giorno anke se con un pò di dolore, ho notato un pò al di sopra alla base del glande, una macchia bianca-giallastra ma nn era maleodorante, lavandola ho notato che questi piccoli pezzetti pian piano se ne venivano però vi era una chiazza persistente; inoltre nn riesco propro a toccarmi il glande poichè è molto sensibile.Quello che volevo sapere è:
1)La presenza di questa macchia bianca (simili a scagliette piccole)può essere ricondotta a smegma o a delle ghiandole, e se è smegma come si può debellare?
2)Poi la forte sensibilità del glande può essere dovuta al fatto che il mio glande è sempre rimsto "rinchiuso" nel prepuzio?
3)Tutto ciò può essere ricondotto all'infiammazione del meato urinario?
Vi ringrazio per il servizio offerto.

[#1] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
caro amico,
da quello che mi dici potrebbe essere anche una semplice irritazione. ma molte altre sono le possibilità. non credo si tratti di semplice smegma che, oltre che maleodorante non lascia alcuna chiazza persistente. potrebbe essere anche una infezione. credo sia proprio necessaria una visita di controllo accurata.
se hai bisogno io sarò a Taranto la settimana prossima al recapito che troverai sul sito.
saluti
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it

[#2] dopo  
Dr. Paolo Gigli

28% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
CAMPO SAN MARTINO (PD)
MILANO (MI)
BOLOGNA (BO)
PESCIA (PT)
PRATO (PO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Con buone probabilita' un infezione probabilmente una candidosi comunque fatti visitare e' meglio.
saluti
Dr Paolo Gigli www.paologigli.it
Specialista in dermatologia e venerologia
Professore a contratto in scienze tricologiche mediche e chirurgiche

[#3] dopo  
Utente 603XXX

Innanzitutto ringrazio per le risposte.
Inoltre, volevo dirVi che forse mi sono spiegato male; in quanto nn si tratta di una macchia persistente, bensì di pezzettini bianchi. Comunque lavandomi ho visto che con il passare dei giorni stanno scomparendo sul glande. Dovrei preoccuparmi?

[#4] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
hai bruciore, fastidio o prurito ?
fammi sapere
ciao
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it

[#5] dopo  
Utente 603XXX

Non ho nessun tipo di sintomo.
Ho solo una lieve sensibilità del glande; infatti ogni volta che lo tocco in maniera più intensa, avverto un leggero fastidio. Saluti.

[#6] dopo  
Dr. Marcello Stante

28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
non posso esprimermi sulla natura di questa patologia se prima non ho preso visione diretta. purtroppo in sede genitale molte sono le malattie che si manifestano con questi sintomi sfumati.
rimango a tua disposizione per un consulto diretto
cordiali saluti
Dr Marcello Stante
STUDIO MEDICO DERMOESTETICO
V. Berardi 18 - Taranto
dottstante@tele2.it