Utente 306XXX
Salve. Ho 23 anni, vivo a Napoli e da qualche anno ho iniziato a perdere i capelli, cosa che mi ha portato ad avere una stempiatura abbastanza pronunciata. Da un paio d'anni sono in cura da un dermatologo, e la situazione sembra essersi stabilizzata dal punto di vista della caduta. Purtroppo, però, non sono soddisfatto e vorrei, se possibile, intervenire per ridurre la stempiatura.
Ho letto delle due tecniche di autotrapianto, la FUE e la FUT, ma non ho capito se questo genere di interventi può essere applicato "semplicemente" per abbassare la linea della stempiatura e se si possono ottenere risultati apprezzabili (nel caso sarei orientato più verso la FUE che sembra lasci cicatrici più ridotte).
Sono a conoscenza della mia giovane età ma, se si potesse da un punto di vista medico, sarei felice di intervenire avendone le possibilità economiche ed avendo, purtroppo, un forte complesso che non potrei superare altrimenti.
Sarei felice di ricevere un vostro parere sulla mia situazione e sulle possibili soluzioni chirurgiche.
Inoltre, nel caso in cui si potesse intervenire con ottimi risultati, potreste indicarmi una clinica o chirurgo adeguatamente attrezzato (sempre che questo non vada contro il regolamento)?
Vi allego due foto per avere un'idea più chiara della mia situazione.
http://imageshack.us/photo/my-images/811/photo10fx.jpg/
http://imageshack.us/photo/my-images/585/photo6wgf.jpg/

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
va obbligatoriamente fatta una valutazione sulla obiettività del soggetto e sulle sue aspettative.
Tenga presente che con la FUE si mettono in genere assai meno unità follicolari.
Cordiakltà
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)