Utente 696XXX
mio marito, 46 anni, non aveva mai contratto la varicella nonostante fosse stato a contatto con soggetti malati.
ha terminato la terapia col rifacol per i diverticoli lo scorso 29 maggio.
Mia figlia minore, 6 anni il 15 giugno prossimo, ha manifestato a varicella lo scorso 14 maggio.
ieri mio marito accusava mal di testa e febbre ed oggi gli ho scoperto le prime pustolette che nel corso della giornata sono aumentate.
>Non sono riuscita a rintracciare il medico, ma solo un medico amico mi ha consigliato per il momento di non somministrare antivirali.
sul vostro sito leggo che invece la terapia sarebbe più che opportuna , obbligatoria!
mi consigliate per favore? prima di martedì non riuscirò a trovare nessuno!

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente, nel soggetto adulto immunocompetente(suo marito),basta il riposo in attesa dell'autorisoluzione di tale patologia virale,antisettici per uso locale se dovessero la lesioni sovrainfettarsi,antiistaminici per os in caso di fastidioso prurito e paracetamolo se presente febbre elevata.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Utente 696XXX

grazie per la tempestività della risposta.
Invio cordiali saluti