Utente 773XXX
ho recentemente notato che mio figlio dell'età di 15 anni ha molti segni , sembrano cicatrici e anche somiglianti a smagliature, diffuse in particolar' modo sulle spalle e sulla pare alta della schiena. Ha sempre avuto un fisico snello e asciutto, in questo ultimo anno, ovviamente, si è sviluppato e la corporatura ha assunto una struttura più mascolina. E' alto 1,75 cm e pesa 72-74 kg. La mia domanda: di cosa si può trattare? è una situazione normale ? si può/deve fare qualche cosa per rimediare? grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile Signora,

è necessario effettuare una visita dermatologica per chiarire se il problema sia relativo a delle "strieae distensae cutis", smagliature appunto e se si procedere con degli esami per valutare il quardo internistico: solo dopo si potrà parlare di terapie (possibili e fruibili soprattutto in caso di smagliature recenti)

nessun allarmismo, ma procedete con serenità verso questo indirizzo.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
SARTEANO (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
E' necessario un esame diretto per stabilire la tipologia delle lesioni e se effettivamente si tratti di strie distansae ( smagliature), in questo caso esse possono dipendere o da alterazioni endocrinologiche che andranno indagate oppure solo secondarie ai cambiamenti fisici o di abitudini di suo figlio ( aumento/diminuizione repentina di peso, eccessiva attività fisica in particolar modo palestra ecc.).
In base alla diagnosi e al tipo di lesiose, bianca o rossa, sempre che di smagliatura si tratti, poi le sarà consiglata la terapia più idonea per attenuare quelle già esistenti e per evitare la formazione di altre.

Cordiali saluti
Dott.ssa Serena Mazzieri

[#3] dopo  
Utente 773XXX

ringrazio per la serietà con cui avete risposto al mio quesito. provvederò come indicato.

[#4] dopo  
Utente 773XXX

come da voi consigliato abbiamo effettuato analisi mediche e visita dermatologica.
L'esame ha messo in rilievo un valore di ACTH 75 (contro un massimo indicato di 40), gli altri valori misurati sono invece nella norma (costisolo plasmatico:ora 8=23 e ore 16=14.6, glucosio:89 e cortisolo libero:69.8)
Il dermatologo ha confermato che si tratta di smagliature ma ha anche consigliato una visita da un endocrinologo per valutare il valore elevato di ACTH. Siamo un po' preoccupati e volevamo chiedere se la cosa, visti i valori, è da considerarsi urgente e che cosa si può sospettare. Grazie e scusate per il disturbo.

[#5] dopo  
Dr.ssa Serena Mazzieri

28% attività
0% attualità
12% socialità
CHIUSI (SI)
SARTEANO (SI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
L'ACTH o ormone adenocorticotropo serve come riferimento per valutare la funzionalità dell'asse ipotalamo-ipofisi-surrene. Viene secreto dall'adenoipofisi sotto il controllo ipotalamico e surrenalico da parte del cortisolo con meccanismi che seguono ritmi circadiani e cioè valori minimi la sera e massimi la mattina.
Il suo aumento può essere dovuto ad alcune patologie che approfondirete eventualmente con l'endocrinologo ( inutile elencarvi i nomi, cerchereste in internet rischiando di allarmarvi senza bisogno), ma può anche aumentare con l'esercizio fisico, il dolore, l'ansia e l'ipoglicemia.
Quindi, ripeto, niente allarmismi inutili programmate la visita endocrinologica con serenità e fateci sapere gli sviluppi, se vorrete.

Cordiali saluti
Dott.ssa Serena Mazzieri