Utente 374XXX
Salve a tutti gentili dottori ,
Sono un ragazzo di 22 anni è per una lunga storia che non sto a raccontare da un'annetto in casa mia ho una grande coltivazione di aloe vera con circa una ventina di piante ! inutile dire che sfrutto bene questa situazione per recuperare il gel dall'aloe per tutte le sue ottime proprietà ! inoltre ho anche alcune piante di aloe arborescens che ha effettia ncora più benefici !
ed ecco la mia domanda , vorrei provare ad utilizzare l'aloe vera anche sulle mie parti intime , data l'abbondanza di gel , perchè anche se non ho problemi di nessun genere in teroir a dovrebbe far bene hai tessuti e alla pelle
per caso c'è qualche controindicazione ? l'aloe potrebbe creare problemi nelle mucose del glande o da altre parti ?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
non si comprende quale sarebbe il razionale di applicare una qualsiasi
sostanza topica , con potenziali effetti di sensibilizzazione a lungo andare (questo come regola generale) su una mucosa sana , e quindi in equilibrio.
Far bene cosa significherebbe?
Eviterei.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 374XXX

salve ,
la ringrazio innanzitutto per la risposta e scusi il mio ritardo
come dimostrano molti studi l'aloe vera se usata regolarmente provoca un'ottima azione benefica nel tessuti del corpo agendo in profondità rigenerando e mantendo in perfetto stato i capillari
Ora comprendere che queste proprietà sono ottime per i tessuti del pene che sono pieni di capillari

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Il mio consiglio è di non applicare topici potenzialmente sensibilizzanti in maniera continuativa su mucose sane al fine di...sanificare ulteriormente(!) .Questo per scongiurare la possibilità di dermatiti e mucositi iatrogene . Limiterei la applicazione a momenti di necessità.Ma ovviamente se lo ritiene ,sulla base di suoi studi o convincimenti personali, nulla osta alla applicazione, non tenga conto del consiglio e proceda tranquillamente.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)