Utente 464XXX
Caro dottore volevo avere un informazione.Da anni soffrendo del problema di calvizie ho cercato vari rimedi arrivando finalmente(dopo inutili risultati con cosmetici)ad ottimi risultati col propecia.Ho interotto il tratt dopo un anno per 5 mesi e poi l ho ripreso.Questo puo comportare una perdita di efficacia della cura o un interruzione cosi breve nn dovrebbe compromettere il buon esito della cura?un altra domanda :se cosi come per i capelli esistono farmaci in grado di arrestare la caduta è possibile seguire un trattamento settimanale (realmente efficace )per prevenire l invecchiamneto cutaneo(ho 26 anni pelle normale e fino adesso lavo la faccia semplicemente con l acqua la mattina)quali prodotti posso comprare per un adeguato trattamento per prevenire il processo di invecchiamento?
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Per quanto riguarda la finasteride non andrebbe mai sospesa(e 5 mesi sono tanti),poichè si rischia di ritornare ad avere la situazione precedente l'inizio del trattamento.Per il rallentamento dell'invecchiamento cutaneo oltre che seguire delle buone regole di vita quotidiana ci sono cosmetici(dermocosmetologia)in commercio presso le farmacie che sono un ottimo ausilio e che possono essere prescritti dopo visita Dermatologica.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Utente 464XXX

Grazie per la risposta so che propecia nn andrebbe mai interrotto ma in questi 5 mesi cmq nn sono rimasto completamente allo scoperto dato ce ho assunto permixon 320 mg (serenoa repens) e minox 2%
posso comunque aspettarmi buoni risultati da questo farmaco nei prox mesi(sono 3 mesi esatti che l ho ripreso) o devo rassegnarmi?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
A mio avviso i riisultati non vanno calcolati a caso, ma sulla scorta di test strumetnali digitali che possono essre riproducibili e catalogabili (dal dermatologo) per valuitazioni successive;

questo è il nostro migliore consiglio.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it