Utente 718XXX
A giugno ho fatto uno spermiogramma di controllo; il laboratorio ha individuato Ureaplasma urealyticum all'esama colturale.
carica batterica: 500.000 cfu/ml

questo è l'antibiogramma: (R=resistente S=sensibile)
Josamicina R
Azitromicina S
Ciprofloaxacina R
Doxiciclina R
Eritromicina S
Ofloxacina S
Pristinamicina S
Roxitromicina S

l'urologo mi ha prescritto terapia con eritrocina, menre la mia compagna ha fatto una terapia di zitromax.

adesso lei ha fatto un tampone vaginale ed è risultata positiva ai Mycoplasmi genito urinari, sempre per l'ureaplasma.

io ho fatto una spermiocoltura ma l'esito dice solamente "flora batterica mista"; è un risultato accettabile o c'è un errore del laboratorio?

in ogni caso cosa mi consigliate?
può compromettere la fertilità?

grazie


[#1] dopo  
Prof.ssa Elisa Cervadoro

28% attività
0% attualità
12% socialità
PISA (PI)
STENICO (TN)
LIVORNO (LI)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile Utente,
mi sembra di capire che comunque l'ultimo esame continua a dare positività per presenza di batteri anche se non dà la carica in colonie presenti pertanto le consiglio di sentire l'urologo o un dermatologo per decidere se ripetere un ciclo di terapia.
Cordiali saluti
Dr. Elisa Cervadoro
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Università Di Pisa