Utente 230XXX
Buonasera, durante i rapporti sessuali con il mio fidanzato si formano sul corpo del pene delle vesciche di sangue che in alcuni casi si riassorbono, in altri scoppiano facendo fuoriuscire il sangue. Durante i rapporti comincia a sentire come un pizzico e gli si formano queste bolle. In astinenza dai rapporti oppure durante la masturbazione tutto ciò non succede. Cosa può essere? Sto cercando di convincerlo ad andare dal medico, ma un po' l'ansia, un po' la vergogna lo bloccano. Potrebbe dipendere da me? Ma ho fatto tutti i controlli dal ginecologo ed è tutto a posto.

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
0% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Salve,
La reticenza ad andare dallo specialista nel 2016 mi pare piuttosto strana ma sono abituato ad ascoltare ancora queste storie. Forse è legato al fatto che si innesca immediatamente la paura che ciò che colpisce i genitali sia legato a qualche misteriosa forma di malattia venerea... Spesso i genitali maschili sono sede di malattie che nulla hanno a che fare con questo, ad esempio la psoriasi, il lichen, l'eritema polimorfo, l'eritema fisso da medicamenti... È opportuna una visita dal dermatologo, anche perché non credo proprio sia colpa sua, magari il suo partner - per fare un esempio - potrebbe avere un lichen che peggiora a seguito dei rapporti perché risente dei traumatismi. Come vede potrebbero esserci spiegazioni, la visita è indispensabile
Cordialissimi saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena