uomo  
Utente 421XXX
Salve,sono un po preoccupato perche sono un po di giorni che sentivo un leggero fastidio ai capezzoli,sopratutto quello destro,oggi guardandomi allo specchio a torso nudo ho visto una serie di puntini bianchi su entrambi i capezzoli ma di piu sul destro, sono10 anni (da quando ne ho 18 che prendo 1mg di finasteride al giorno su prescrizione del dermatologo per caduta di capelli,ha fatto egregiamente il suo lavoro( ho tutti i capelli in testa e leggerissimi sides sulla sfera sessuale) ma leggendo sul web ho letto che in inghilterra hanno obbligato a riportare sul foglietto tra gli effetti indesiderati anche tumore al seno,mi devo preoccupare? Interrompo la cura?grazie in anticipo per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
Direi che non sembra il caso di preoccuparsi addirittura di tumori.
Non sembra neppure ,dal racconto, di potersi evocare neppure una ginecomastia .
Probabilmente si tratterà di gh sebacee ipertrofiche , ma sarà corretto avvertire il proprio curante.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 421XXX

Grazie per la celere risposta. Il seno non è ingrossato,ho applicato in questi giorni una crema cortisonica omeopatica (cardiospermum) e il fastidio e i puntini sono diminuiti notevolmente.ora comunque chiedo,è pericolosa questa finasteride o no? a livello sessuale non mi ha dato problemi rilevanti, ma mi preoccupa l'incognita dell assunzione a lungo termine(,sono gia 10 anni quasi che l'assumo),non vorrei fosse una roulette russa. Sul web se ne leggono di cotte e di crude. Consigli?! Grazie per l'attenzione

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
Sula base di una casistica molto ampia posso dirle che il farmaco risulta sicuro, e non vi sono segnalazioni ministeriali di importanza su problematiche emergenti. Tenga presente che vi sono persone che hanno abbondantemente superato i 20 anni di terapia senza aver manifestato problematiche impegnative. In dermatologia viene usato a 1 mg , in urologia a 5 mg(!)
Con tutto ciò , come per tutti i farmaci , esiste una quota di sides effects , in piccola percentuale ovviamente , di cui il pz deve essere informato prima del trattamento, che ovviamente riguardano prevalentemente la sfera sessuale, di regola reversibili. Quindi non va iniziato senza una attenta disamina di indicazioni , benefici e rischi.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#4] dopo  
Utente 421XXX

Anche per la questione riversibiltá,si legge di persone che hanno continuato ad avere disturbi anche dopo l'interruzzione. Sindrone post finasteride la chiamano,non so quanto ci sia di vero in ciò e quanti piu o meno si siano fatti sopraffare da un effetto nocebo. Ho letto anche che come impatto sull organismo non c è differenza tra 5mg e ed 1mg die. Da un lato sono ben conscio di cosa possa essere capace un industria farmaceutica per il proprio torna conto (la storia parla),da un lato per una volta vorrei provare a fidarmi e non pensare ai complotti e mantenere i capelli in testa. Quindi in poche parole lei prescrive finasteride senza troppi dubbi giusto? E per la questione tumore stando al meccanismo d azione della fina c ė da starci attenti o è una eventualitá da scartare?