Utente 386XXX
Buongiorno dottori! Vorrei chiedervi una cosa.
Se più di 1 anni ho un fibroma peduncolare sotto l'ascella. Fino alla settimana scorsa non mi ha dato mai fastidio infatti spesso mi dimenticavo di averlo. La settimana scorsa, mentre mi lavavo, ho notato che il fibbroma aveva una linea nera. Da allora, he iniziato a farmi fastidio nei movimenti. Ho tutta la parte attorno al fibroma rossa. A questo punto hi deciso di toglierlo anche perché noto che si sta infrangendo. Ho già fatto a richiesta del medico di base per una visita dermatologica e oggi devo prenotare una visita.
Volevo chiedervi, per togliere questo fibromi che tecnica si usa e quale è la migliore? Si può toglere in una normale visita ambulatoriale o è necessario entrare in sala.operatoria? Col caldo si possono togliere? Grazie mille per l'attenzione e le risposte

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, se di fibroma pendolo si sta parlando, potrebbe trattarsi linea telematiche non vincolante di una situazione infiammatoria infettiva dello stesso. Prima di approcciare metodiche ablative e necessario sfiammare la zona con apposite terapie. Le consiglio una visita dermatologica per avere contezza della situazione.

Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 386XXX

Gentile dottore, grazie per la risposta. Proprio stamattina sono andata in ospedale per una visita dermatologica. Il dottore ha solo scritto :"fibroma pendulo infiammato dalla regione ascellare sinistra. Si invia in stanza F per prenotare asportazione"
Non mi è stato prescritto nessun antinfiammatorio e lunedì dovrò ritornare in ospedale per l'asportazione.
Secondo lei devo prendere qualche medicinale prima dell ' intervento?