Utente 155XXX
salve, ho 48 anni e sono un donatore e fino a questo mese tutte le analisi andavano bene sino a quando sono stato chiamato, dopo una settimana dall'ultima donazione, in quanto l'unità operativa di immunoematologia dell'azienda sanitaria ha fatto richiesta di un prelievo per eseguire l'esame di immunofissazione siero. Dai risultati degli esami in mio possesso risultano i seguenti valori sballati in pos.itivo o in negativo:
RBC 5.85+ (4.3-5.7);
MCH 26.8- (27-34);
MCHC 31.9- (32-37.5);
RDW-SD 46.6+ (38.7-45.1);
WBC 11.26+ (4.0-10.0);
MONO 1.19+ (0.08-1.00);
STIMA FILTRATO GLOMERALE 73- (90-160);
TRANSAMINASI 54+ (5-40);
GAMMA GLOBULINE 10.2- (10.3-18.2).
Mi hanno detto di non preoccuparmi ma però se tali risultati venissero confermati non potrò dare più il sangue.
La mia domanda, a parte le spiegazioni datemi dai responsabili dei donatori, è molto semplice: va veramente tutto bene visto che leggendo le vostre risposte la immunofissazione siero è l'anticamera od il campanello di allarme di qualche tipologia di malattia? Se si quali?
Se fosse di qualche utilità vi posso allegare lo schema dell'esame delle proteine elettroforesi.
Ringrazio anticipatamente per la vostra gradita risposta.

[#1]  
259

Cancellato nel 2011
Dagli esami trascritti si capisce ben poco.Si evidenzia una lieve leucocitosi ed una minima ipertransaminasemia. Non capisco a cosa possa servire una immunofissazione sierica in un soggetto con una frazione gamma lievemente ridotta!!

[#2] dopo  
Utente 155XXX

Per primo la ringrazio per la sua sollecita e gentile risposta; secondo come mi hanno detto e come ho scritto se i risultati rimangono tali non rientro più in certi parametri e quindi non posso donare il sangue; terzo capisco che i dati erano pochi ma per motivi di spazio ho inserito solo quelli che risultavano positivi e/o negativi ma comunque, se lei è d'accordo per una migliore visione,posso inviargli (via email) la scannerizzazione degli esami; quarto in merito alla sua espressione sulla validità dell'esame di immunofissazione pensi al mio stato d'animo (padre di due figlie, unico stipendio e mutuo da pagare) in quanto mio padre a seguito di tali esami ha scoperto di un tunore alla prostata mentre la mia nonna paterna è deceduta a seguito di un mieloma.
Comunque grazie per tutto, ora sono un pò più tranquillo.
Grazie ancora.