Utente 161XXX
Buongiorno,
avrei un quesito per il gentile dottore che vorrà rispondermi.
Vorrei sapere se avendo l'ematocrito al limite superiore, ovvero diciamo tendente all'alto assumere integratori che contengono ferro o acido folico può far male perchè incrementa ulteriormente questo valore.
Cosa è assolutamente sconsigliato assumere con ematocrito alto?
e cosa invece si potrebbe fare per abbassarlo?
grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non c'entrano gli integratori , l'ematocrito rappresenta la percentuale tra parte corpuscolata e parte liquida del sangue e tende ad aumentare laddove si ha , per esempio, un alto numero di globuli rossi o si beve poco; per abbassarlo bisogna cercare di bere di più, fermo restando che gli altri valori dell'emocromo siano normali
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 161XXX

La ringrazio per la risposta. Ma assumere ferro o acido folico non aumenta i globuli rossi? Quindi l'aumento dei globuli rossi è dovuto ad una patologia e non ad un abuso "di bistecche"?
Grazie

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Lassunzione di ferro e ac folico va attuata là dove presente anemia sideropenica ; i rossi , come numero, possono trarre beneficio da questo ma è soprattutto la carenza di ferro e ferritina che viene influenzata positivamente. Il mio esempio si riferiva a patologia vera e propria da aumento dei rossi ( policitemia ) ben oltre la normalità. Il mangiare molta carne , ricca in ferro, influisce proprio sul valore di questo
Un saluto

A. Baraldi