Utente 154XXX
salve ho 32 anni e in queste ultime settimane riscontro svariati sintomi.
stanchezza e debolezza croniche, difficoltà di concentrazione, stati confusionali (brevi), mal di testa fulminei e molto dolorosi, vertigini, problemi di vista (sembra che le luci diventino fioche) questi ultimi 2 sintomi soprattutto un'ora dopo i pasti), respirazione a volte un pò faticosa, un episodio prolungato di intorpidimento del braccio sinistro apparentemente senza motivo, bruciore di stomaco, insonnia, senso di gonfiore all'altezza dell'area sotto lo sterno, eruttazioni, candida, un episodio di sangue rosso chiaro (poco) sulla carta dopo la defecazione
premetto che sono 3 mesi che non ingerisco carne e temendo un calo del ferro in questi ultimi giorni ho reintrodotto la stessa nella mia alimentazione (a pranzo e cena) e alcuni dei sintomi (in particol. vertigini, problemi visivi e stanchezza) sembrano essere migliorati
ovviamente con questi sintomi farò le analisi del sangue e sideremia
ma per ora ho recuperato le analisi di giugno (prima che si verificassero questi sintomi) e ci sono dei valori che non comprendo
eritrociti 4.800.000
leucociti 5000
emoglobina 12.0
tasso emoglobinico 80.0
valore globulare 0.83
ht 35
vcm 78
chm 25
chcm 37
piastrine 221000
granulociti neutrofili 64
granulociti eosinofili 0
granulociti basofili 0
linfociti 33
monociti 3

in particolare non capisco perchè alcuni valori relativi ai globuli rossi sono un pò bassi e invece il chcm è un pò alto
e mi chiedo se già da questi valori si possa ipotizzare una lieve anemia e se (chiedo scusa se dico qualcosa di assurdo, ma sono ignorante in materia) ci possa essere margine per un'emocromatosi. ho questo timore perchè mia nonna è morta da giovane con una non meglio identificata malattia del sangue.
spero in una risposta

grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
L'emocromo è sostanzialmente normale , livemente ai minimi della norma l'emoglobina, ma manca sideremia , ferritina e transferrina. Nella donna, poi, può avere influenza anche il ciclo mensile, se abbondante e/o irregolare
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 154XXX

Dottore, la ringrazio molto e la aggiorno.
le premetto che da ignorante in materia, mi baso sui valori di riferimento del mio laboratorio e che forse gli stessi sono un pò diversi da quelli generali, perchè a voler tener presenti i riferimenti tra parentesi, già nelle analisi trascritte qui sopra alcuni risulati erano un pò al di sotto (soprattutto il vcm).
premetto ancora che vado a fare le analisi sempre in periodi distanti dal ciclo e che al momento prendo la pillola per prescrizione del ginecologo e che il ciclo mi dura un paio di giorni è molto molto scarso...poche macchie e il "sangue" è molto scuro, quasi nero.
cmq le nuove analisi sono le seguenti(inserisco valori di riferimento del mio laboratorio per conoscenza)

azotemia 23 (20-50)
creatinina 0.87 (0.5-1.20)

eritrociti 4.690.000 (4.200.000 a 5.200.000)
leucociti 5.500 (4000-10000)
emoglobina 12.4 (12-16)
tasso emoglobinico 82.7
valore globulare 0.88
ht 36 (37-47)
vcm 77 (82-92)
chm 26 (27-31)
chcm 34.4 (32-36)
piastrine 280.000
granulociti neutrofili 66
granul. eosinofili 0
granul. basofili 0
linfociti 29
monociti 5

sideremia 98
transferrina 240
ferritinemia 9 (10-160)

i sintomi di cui le avevo parlato, ci sono ancora,ma si sono ridotti mangiando a pranzo e a cena da poco più di due settimane, carne e alimenti ricchi di ferro...che avevo già ripreso a mangiare da una decina di giorni quando ho fatto queste ultime analisi. si sono aggiunte delle ragadi agli angoli della bocca e stasera che ho il ciclo...o meglio le poche gocce nere di ciclo, mi sono sentita di nuovo un pò peggiorare, soprattutto un'ora dopo i pasti e per un'ora (capita spesso in questo modo)...non so se il tutto si possa ricollegare a una carenza di ferro, ma da ignorante, sto vedendo dei miglioramenti graduali con il cambio di alimentazione. se le cose non sono collegate, mi potrebbe consigliare che controlli fare? perchè è abbastanza stancante provare a fare quello che devo mentre il mondo non sta fermo ed ho le energie di una centenaria...

grazie ancora

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sono esami normali ed anche il valore globulare lo è ( 88 ); la ferritina è un poco bassa, ma , ritengo, che con una alimentazione ricca in ferro i depositi si dovrebbero incrementare. In conclusione , stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 154XXX

la ringrazio ancora una volta per l'attenzione.
dunque il tutto potrebbe dipendere dal valore un pò basso della ferritina?

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Continui con il cambio di alimentazione, ma non vedo collegamento con la ferritina
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 154XXX

non so...però finalmente mi è tornato un ciclo decente oggi, anche se mi sento di nuovo stordita.
mi sono anche spuntate delle lesioni all'angolo della bocca ed ho da un pò dolore in un punto del cuoio capelluto dove si sono un pò diradati i capelli...non so se possa esserci connubio, ma meglio riferire tutto