Utente 940XXX
Egregi,
sono un insegnante di storia e filosofia.
Una mia alunna di 19 anni, affetta da leucemia, dopo aver inutilmente provato un autotrapianto, deve fare un trapianto di midollo osseo. Le sue condizioni sembrano critiche. I medici, in attesa di trovare una compatibilità sicura, stanno temporeggiando con degli ulteriori cicli di chemioterapia. Vorrei sapere se fosse possibile per me fare qualcosa. Ho il gruppo A POSITIVO lei 0 POSITIVO. Mi dicono che per verificare la compatibilità del midollo non c’entra il gruppo sanguigno ma si dovrebbe fare un prelievo del midollo per avere una risposta certa. Anche se non sono un suo parente ci tengo tanto e Vi chiedo un parere.
Grazie anticipatamente.

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Per vedere se si è compatibile con una persona viene fatto il test HLA su sangue periferico e non su midollo.
Se lei non è parente stretto con l'interessata ha una possibilità su 100mila di essere compatibile.
Il gruppo diverso non vuol dire nulla; tanti sono i compatibili per hla ma hanno un gruppo sanguigno diverso e/o sesso diverso.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 940XXX

Purtroppo non serve più. Un edema polmonare l'ha portata via ieri. Grazie comunque dell'attenzione dedicatami

[#3]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Mi dispiace.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!