Utente 226XXX
buongiorno, sono alla 18 settimana di gravidanza, alla 15 ho fatto degli esami relativi alla coagulazione del sangue per sospetto PTT allungato, cosa che poi si è rilevata infondata. Dagli esami è emerso una proteina s libera bassa 40 (valori di rif. 54) e il D DIMERO alto 257 (valore di rif. inferiore a 200). Questi sono gli unici valori alterati. L'ematologo mi ha detto che non c'era bisogno di alcuna terapia mentre il ginecologo mi ha prescritto CLAREMA da 120 dicendo che è bene che la prenda a scopo precauzionale (la visita è tra 2 settimane) quindi la prescrizione è avvenuta sulla base delle sole analisi. Mi chiedo che dei due abbia ragione e se questo medicinale può comportare dei problemi? grazie

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
L'Ematologa, è ovvio! E non per partigianeria. SAluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!