Utente 174XXX
Egregi Dottori,
sono una quarantaquattrenne, e da almeno due anni che mi sento sempre stanca, l'anno scorso ho sofferto perennemente di una sindrome vertiginosa di cui non si capiva l'origine (cervicale-posturale-otorino....) poi dopo aver fatto gli esami del sangue è risultato nell'emocromo con formula: ERITROCITI 3.95 EMOGLOBINA 10.7 EMATOCRITO 32.2 RDW 17 FERRO 32 FERRITINA 12.0.
Il mio medico di base mi ha dato il Ferrograd da prendere (pensando che il problema di questa anemia fosse il ciclo abbondante). Ormai è un anno che continuo a prendere il ferro e l'altro giorno quando ho ritirato gli esami del sangue per controllo i risultati non hanno quasi nessun cambiamento LEUCOCITI 4.1 EMOGLOBINA 11.7 EMATOCRITO 36 FERRITINA 23.9
Dopo questi risultati, il fatto che sono sempre stanca, e che da un anno che continua questa cosa, ho chiesto al mio medico se era il caso di fare una visita ematologica ma mi ha risposto di aspettare ancora un po'.
Devo ascoltarlo o devo fare un po' prima questa visita?
Volevo anche sapere, avevo letto su internet che l'acido folico può aiutare il ferrograd a fare più effetto, è vero?
In attesa di un Vostro riscontro Vi invio distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente , non molto tempo fa la letteratura scientifica ha individuato una "nuova malattia", chiamandola "sindrome della fatica cronica", diagnosi, peraltro a volte piuttosto fumosa, che potrebbe però adattarsi al suo caso.
Fra le patologie che si associano a questa sindrome, contribuendo alla sua insorgenza, ci sono i disturbi nel sonno. Sarebbe quindi il caso di sapere se lei dorme bene, con un sonno profondo e riposante.
Inoltre sarebbe importante sapere se nel sonno lei russa e presenta episodi di apnea (interruzione del respiro con brusco e angoscioso risveglio). Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente 174XXX

Egregio Dr. Bernkopf,
purtroppo non dormo molto bene la notte da un bel po' di tempo, ed il mio sonno non è per niente ristoratore, anzi la mattina mi sento quasi più stanca della notte precedente; il buono è che non russo nè vado in apnea (peso 49 kg. per 1.54 di altezza). Mi capita anche, che se faccio un lavoro un po' più faticoso o di corsa (lavoro in un'impresa di pulizia) ho bisogno di almeno di un paio di giorni per riuscire a rimettermi in sesto in quanto a forze. E' possibile che sia questa specie di nuova malattia?
Sulla domanda dell'acido folico, potrebbe essere comunque d'aiuto prenderlo?
La ringrazio ancora per il Suo consulto, nell'attesa della Sua nuova risposta Le invio cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
PARMA (PR)
VICENZA (VI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, non ho pratica relativamente all'Acido Folico. Relativamente al su sonno, che dalla sua risposta mi sembra un elemento da non trascurare, non posso dire di più via rete, limitandomi a sottolineare la presenza di questo problema (é evidente che chio non dorme bene di notte di giorno é stanco, fin dal risveglio). Cordiali saluti ed auguri.
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com