Utente 256XXX
Salve le chiedo un suo parere su (penso e spero solo psicologico) un problema cioè non riuscire ad ingrassare,sono magra e dopo anche varie opinioni sia familiari che tra amici proprio sul fatto che sono magra ho deciso di farmi delle analisi per vedere se sono proprio cosi o........L'anno scorso ho fatto le prime analisi ed è uscita una modesta leucopenia con problema relativo ai globuli bianchi che erano intorno ai 3000 mentre tutti gli altri valori stavano bene cosi dopo che il medico di base mi ha detto di non preoccuparmi mi sono messa l'anima in pace ma non per molto infatti il 16 06 le ho rifatte con questi valori:AZOT 17-GLICEM 89-CREATININEMIA 0,76-COLEST TOT 164-COLEST HDL 76-COLEST LDL75-TRIGLICE 66-ASAT 15-ALAT 14-GAMMA GT 10-VES 5-SIDEREM 92-T3 2,95-T4 1,46-HTSH 3,28 EMACROMO :GL BIANCHI 3.150-GL ROSSI 4.450.000-EMAGLOB 14.5-VCM 93-CHM 32.6-CCHM 35-PIASTRINE 225.000 formula leucocitaria: NEUTROFI 40,4-EOSINOFILI 8,3-BASOFILI 0,6-LINFOCITI 44,4-MONOCI 6.3 valori assoluti NEUTRO 1273 ,EOSINOFILI 261,BASOFILI 19,
LINFOCITI 1399,MONOCITI 198.Anche in queste nuove analisi fatte ad un anno c'è come riscontro la modesta leucopenia ribadendo il problema dei globuli bianchi ora le chiedo e giusto non preoccuparsi anche stavolta avendo notato che anche mio fratello soffre del mio stesso problema sui globuli bianchi(anche lui è magro ) a lui sono 3050 e quindi anche lui ha modesta leucopenia ed anche per lui gli altri esami sono a posto(compresa formula leucocitaria)?premettendo che chiaramente andro di nuovo dal medico di base mi puo dare un suo parere sulla modesta leucopenia.Grazie saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Oltre a disturbi congeniti che diminuiscono la funzione emopoietica del midollo osseo, sono molte le cause possibili di leucopenia.

Occorrerebbe farsi seguire in un centro specializzato per definirne le cause seguendo un corretto iter diagnostico.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 256XXX

grazie per la risposta sono stato dal dottore che mi ha prescritto un nuovo esame per valutare se c'è un problema di celiachia.Farò anche quest'altro esame dopodichè prendero il tutto ed andrò da un ematologo pero le vorrei chiedere una cosa , l'opinione del dottore era anche quella di valutare ancora meglio tramite altri esami se ci fosse un problema con il fegato tipo epatite (dettata penso io dal fatto che mio padre se ne andato con una cirrosi) ora le chiedo ma visto che gli esami che ho fatto sul fegato sembrano buoni (triglice,asat ,alat)e visto che anche mio fratello con lo stesso problema dei globuli bianchi ha gia fatto anche gli esami per l'epatite quindi ha approfondito sul fegato ed è risultato tutto apposto non è possibile escludere il fegato e propendere su altri motivi tipo mancanze di vitamine o alimentazione ?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Alcune precisazioni:
- gli esami non sembrano deporre per una epatopatia cronica;
- un'ecografia è un esame che andrebbe aggiunto;
- anche i markers virali (se la cirrosi di suo padre è stata post-epatitica) andrebbero eseguiti.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 256XXX

grazie dottore per questi suoi consigli in generale le vorrei chiedere se mi devo preoccupare o meglio se ci dobbiamo preoccupare perchè l'iter di andare da un ematologo ed iniziare a vedere meglio la situazione lo faremo insieme io e mio fratello ..... come considera l'esame prescritto dal mio dottore sulla celiachia?e chiedo scusa per l'ignoranza cosa significa post-epatitica

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Se non è stata post-epatitica ma, per esempio, post-alcoolica non c'è possibilità di alcuna trasmissione; se invece ci sono altre cause valgono altri discorsi per singola patologia causale.

I tests sulla celiachia devono far parte di un percorso diagnostico.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente 256XXX

grazie e devo dirle la verità per mia ignoranza non sono capace di indicarle se è stata post epatitica so solo che lui fumava molto ma non era un alcolistà e se ne andato a 78 anni poi sullo specifico della sua malattia non mi sono mai soffermata se ne andato in una settimana lui non sapeva neanche di avere la cirrosi d'improvviso accussò un male enorme allo stomaco e dopo una settimana ........cmq è vero che era diventato molto magro....terrò a mente le sue precisazioni e seguiro il mio iter..... non si è pronunciato sul fatto di stare tranquilli .....dotto e vero che non ingrasso ma mi sento bene mio fratello anche febbre ed altre cose toccando ferro è da un bel po che non c'è l'ho quindi una parola giusto per passare tranquilli il weekend ......la ringrazio proprio un ultima cosa le chiedo dalle analisi che ha visto è possibile chiaramente non indicare ma orientarsi verso un qual'cosa saluti e grazie ancora

[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
A parte la leucopenia, su cui abbiamo dissertato,
le ripeto che gli esami non sembrano deporre per una epatopatia cronica.

Lei stessa parla di magrezza,
che andrà chiarita, magari, in effetti, si evidenzierà un malassorbimento.

Lei stessa dice
<<vero che non ingrasso ma mi sento bene>>
questo penso sia estremamente beneaugurante,
quindi non c'è motivo per vivere un "weekend di paura"!

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it