Utente 259XXX
salve,ho letto un' articolo riguardante gli alimenti che favoriscono(carni) o inibiscono(pomodori,spinaci,ecc.) l'assorbimento di ferro.Visto che ad es.uso molto il pomodoro,sia per insalate che nei sughi per condire la pasta,riso,potrei eliminare il problema assumendo a fine pasto la vitamina C contenuta ad es.nella frutta?Oppure devo eliminare pomodori ei sughi?
Inoltre come devo comportarmi ad es.con la carne al sugo,ecc.?
La stessa cosa vale per gli spinaci: basta condirli col limone?vanno mangiati separatamente dalla carne,per non inibire l'assorbimento di ferro di cui è ricca?
Sono affetto da carenza sideropenica ed assumo ferrograd tutti i giorni.Spesso ho una temperatura corporea inferiore a 35,7° e 36° con senso di stanchezza.Per quanto riguarda l'alimentazione,che è il vero motivo per cui vi scrivo, volevo controllare se commetto errori e capire in parole povere cosa serve associare in questi casi : infatti mangio pasta,riso,insomma carboidrati a pranzo,oltre ad insalata o legumi e frutta fresca,vino poco.Mentre la sera,proteine,quali carne oppure formaggi,ogni tanto birra , verdure sia cotte che crude e frutta.Non sarà per caso che così divisa,la dieta risulta povera di proteine e che mangiando solo carne un paio di volte alla settimana,non sia sufficente per l'apporto di ferro?
Se così fosse, devo aumentare le volte per la carne? Come associare correttamente i cibi?Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Lei ha fatto un'analisi dettagliata ma mancano gli elementi fondamentali di questa e cioè i valori di tutte le anaisi fatte
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 259XXX

salve,le elenco tutti i risultati dell'ultima analisi :
UREA 28
GLICEMIA 75
AST TRANSAMINASI 21
ALT TRANSAMINASI 13
ALP(FOSFATASI ALCALINA) 234
SIDEREMIA 35
COLESTEROLO TOTALE 186
COLESTEROLO HDL 51
TRIGLICERIDI 183
ANTIGENE PROSTATICO 1,12
VELOCITA' ERITROSEDIM. 2
EMOCROMO :
Sg.LEUCOCITI 4,79
Sg.ERITROCITI 4,50
Sg.EMOGLOBINA 13,9
Sg.EMATOCRITO 41,6
MCV VOL.GLOB.MEDIO 92,4
Sg.RDV.CV 12,9
MCH Comt.Medio Hgb 30,9
MCHC Conc.Media Hgb 33,4
Sg Piastrine 212
Lc-Neutrofili % 67,9
Lc-Linfociti % 17,1
Lc-Monociti % 12,7
LC-Eosinofili % 1,7
Lc-Basofili % 0,6
Lc-Neutrofili 3,25
Lc-Linfociti 0,82
Lc-Monociti 0,61
Lc-Eosinofili 0,08
Lc-Basofili 0,03
Ho tralasciato le urine,per non esagerare con la lista,grazie per l'interesse.

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gli esami sono sostanzialmente normali; il ferro è un po' basso ma i valori di globuli rossi ed emoglobina sono nella norma; riguardo l'alimentazione questa deve essere il più possibile varia, con pochi grassi, molta frutta ( ma non quella troppo dolce , ricca in fruttosio ), carboidrati in giusto equilibrio , poche uova, pochi dolci, poco alcol. Pomodoro e sughi non sono da eliminare , salvo che non ci sia intolleranza al nickel contenuto nel pomodoro; però i sughi devono essere semplici e non troppo elaborati. La carne va mangiata, magari alternandola tra rosse e bianche, ma non sussiste un problema di inibizione all'assorbimento di ferro da parte di qualche alimento, quindi può mangiare tranquillamente tutto e non c'è neanche bisogno di supplementazione di vit C che è contenuta in moltissimi cibi. In conclusione può mangiare tranquillamente di tutto ma variando gli alimenti
Un saluto

A. Baraldi