Utente 285XXX
Ho eseguito le analisi del sangue di routine in data 03.01.2013 e ho ottenuto i seguenti valori:

Eritrociti 5,49 (4,5-6,3)
Emoglobina 16,4 (14-18)
Ematocrito 45,2 (38-52)
Volume globulare medio MCV 82,3 (80-97)
Emoglobina eritrocitaria media MCH 29,9 (27-32)
Concentrazione emoglobinica media 36,3 (33-37)
RDV 13 (11-15)
Leucociti 7,08 (4-10)
Neutrofili 30,8 (40-75)
Eosinofili 2,2 (0-7)
Basofili 0,5 (0-1,5)
Linfociti 57,8 (18-48)
Monociti 6,4 (4-19)
Mononucleate perox-neg 2,3 (0-4)
Piastrine 248 (150-450)

Mi preoccupano i valori di neutrofili e linfociti, cosa possono significare?

Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
L'inversione della formula, peraltro modesta, potrebbe essere espressione (cosa tra l'altro di non raro riscontro) di un'infezione virale e potrebbe anche perdurare.

Non credo debba essere fonte di preoccupazione,
specie se lei clinicamente non ha problemi,
magari ripeta un emocromo tra sei mesi.

Ne parli comunque con il suo curante.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it