Utente 136XXX
Salve ho 26 anni ipocondriaco a livelli estremi. Ultime analisi del sangue fatte a marzo 2012 perfette.Non ne ho più fatte perché prima avevo l abitudine di farle ogni 6 mesi ed ora il mio medico capendo che sono ipocondriaco mi ha detto che me le farà fare fra 5 mesi in modo da aver una distanza di 2 anni dalle ultime.ho la pelle molto chiara e delicata e da circa 1 anno noto che soprattutto d estate mi vengono a volte uno o più puntini rossi e poi spariscono dopo neanche un ora.alcuni di essi non scompaiono con la digitopressione.non vengono mai numerosi ma uno ogni tanto.Ho il terrore delle petecchie e della porpora per paura della leucemia. Sto bene ho appetito, non ho mai febbre e ho un bel colorito in faccia. Tempo fa mi era venuto uno sfogo su gambe e caviglie di punti rossi sbiaditi un pó grossini e il medico mi aveva detto che erano troppo grossi per essere petecchie. Li avevo notati il giorno dopo una giornata passata in campagna a gambe nude e in alcuni momenti anche scalzo.il giorno che li ho notati avevo anche passato alcune ore sotto il sole cocente a camminare per lavoro con pantaloni lunghi.la sera mi sono tolto i pantaloni e rinfrescandomi le gambe piano piano si sono sbiadite sino a sparire nei giorni successivi. Il medico aveva dato colpa al calore e al fatto che ero stato scalzo per la campagna.in effetti alcuni di questi punti rosso chiaro prudevano.ho il terrore delle petecchie, ma credo che non compaiono una ogni tanto e durano poco tempo.poi solo in estate. Grazie della pazienza attendo un suo prezioso parere.saluti

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Proprio il fatto di essere ipocondriaco la porta a ipotitizzare problematiche che non ci sono. Il suo medico , visitandola direttamente, ha già rilevato che NON sono petecchie i puntini di cui riferisce. Cerchi di stare tranquillo; la leucemia ha ben altre manifestazioni
Un saluto

A. Baraldi