Utente 231XXX
Salve dottore,
mi aiuti a comprendere una sensazione sgradevole che da circa un anno se non di più avverto appena mi sveglio. Sento partire dalla parte bassa della schiena un brivido fastidioso. Questa sintomatologia non la accuso sempre ma in alcuni periodi. ho 48 anni. A volte e' associata a periodi in cui ciclicamente durante della giornata mi faccio un pezzo di sudore. mi puo' indirizzare e comprendere cosa possa essere? non mi sento molto bene in generale. grazie dottore. cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora il sintomo che riferisce è del tutto generico e non è possibile fare qualsivoglia ipotesi; faccia e analisi del sangue di routine che le potrà prescrivere il suo medico ma senza allarmi
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 231XXX

grazie dottore. ho fatto qualche analisi del sangue. le indico qualche valore.
colesterolo 217, trigliceridi152,sideremia 37,transferrina un po alta395, ferritina bassa 5,ves 33pth43,6,hgb 11,. la saluto con cordialita'.

[#3] dopo  
Utente 231XXX

vedo messaggi di gente che ripete sempre le stesse cose e riceve risposte continue. ho riportato dei valori degli esami del sangue dove la ves e' 33 e c'e' qualche altro valore alterato una risposta credo che si potrebbe scrivere....ok. buongiorno.

[#4] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora occorrerebbe anche un emocromo che non è stato fatto, comunque la ferritina bassa e lo stesso ferro tendente albasso indica un po' di anemia che nella donna può anche essere in relazione al ciclo mensile , se abbondante e/o irregolare. Cerchi di avere un'alimentazione ricca in ferro
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 231XXX

grazie dottore, in effetti il coclo mestruale e' abbondantissimo ultimamente. Sto prendendo ferrograd e la vitamina d monodose una volta alla settimana. . cio' che mi preoccupa un pochino e' il paratormone un po più alto della norma. Non so cosa comporti questo e c'e' la ves a 33. La ringrazio per la risposte e la saluto con cordialita'-

[#6] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Signora, la VES è un indice aspecifico di infiammazione e può aumentare in tantissime situazioni anche banali come , per esempio, patologia dei denti. Riguardo il paratormone non vedo problemi ; magari faccia anche una MOC per vedere la calcificazione ossea
Un saluto

A. Baraldi