Utente 306XXX
sono dal settembre 2013 in trattamento con coumadin in quanto soffro di episodi di fibrillazione atriale ed extrasistoli( cuore sano secondo ecocardiogramma ed holter cardiaco) Da qualche tempo in base all'assunzione di coumadin suggeritami dal centro tao della mia città il valore dell'INR si è innalzato fino ad arrivare a 3,09. Questo a seguito di dosi massicce di coumadin ( 1 e tre quarti o una e mezza al giorno
Da quando tali valori si sono innalzati, progressivamente si sta abbassando il numero delle piastrine ,anche se l'emocromo risulta normale, come pure il valore del fibrinogeno Attualmente il numero delle piastrine è di 130.0008 170.000 tre mesi fa e 140.000 un mese e mezzo fa
Mia madre ha sofferto d piastrinopenia ed ha dovuto effettuare diverse trasfusioni presso il policlinico di Modena ed è stata in punto di morte per tale malattia. Poi è stata curata con dosi massicce di cortisone che nel tempo le hanno procurato una grave forma di arteriosclerosi.
Devo preoccuparmi? Che cure posso fare, dato che non posso assumere cortisonici per via del coumadin.? Ci sono alimenti che possono far rialzare ikl numero delle piastrine?
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Non ha da preoccuparsi perché il numero delle piastrine è accettabile. Non ha da fare alcun trattamento, solo emocromo settimanale per controllo andamento della lieve piastrinopenia.
Può continuare terapia con coumadin e faccia controllo in ematologia se il trand delle piastrine è in discesa. Al prossimo controllo faccia l'emocromo a caldo, in laboratorio analisi sanno di cosa si tratta e come farlo.

La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!