Utente 400XXX
Egr.Dott.ri, sono un 55enne a cui è stata diagnosticata l'anno scorso una MGUS iggk. Tutto inizia a gen15 dove a causa di una lieve proteinuria,tutt'ora stabile, (0,25 g/24H) la raccolta delle urine rilevava la presenza di catene k. L'ELF e l'IFE del siero in primis non rilevavano nulla, ma solo un picco nelle urine. La successiva ELF siero, ma solo all' IFE evidenziava la CM iggk. A novembre u.s. finalmente appariva una piccola CM nell'ELF siero, indosabile. Rapporto k/l 19.1 stabile. A giugno 2015 il referto della valutazione midollare indicava: BOM: cellularità 40-50%, PC 5-7%; CFM PC 0,2%. Dovrò ripetere gli esami ematici a maggio p.v.
Cosa devo aspettarmi da queste valutazioni? Sono molto preoccupato.
Vi chiedo che significato hanno alla BOM, la cellularità 40-50%? qual'è la cellularità normale? E le PC 5-7%? dovrebbero essere meno o non esserci? e la CFM? cosa indica quel PC 0,2%?
Alla luce di questi dati, potrebbero questi valori essere temporanei? O sono purtroppo destinati ad essere cronici se non evolutivi?
Grazie


[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Rispondo in maiuscolo alle sue domande che riporto di seguito in copia-incolla:

Vi chiedo che significato hanno alla BOM, la cellularità 40-50%?
PUO' ESSERE NORMALE LA CELLULARITà DEL 50% IN PERSONA DI 55 ANNI.

qual'è la cellularità normale?

POTREBBE ESSEREANCHE NORMALE COSì

E le PC 5-7%? dovrebbero essere meno o non esserci?

CI SONO LE PLASMACELLULE NEL MIDOLLO, MA IN PERCENTUALE INFERIORE. E' VEROSIMILE CHE SONO QUESTE LA CAUSA DELLA COMPONENTE MONOCLONALE.

e la CFM? cosa indica quel PC 0,2%?

CHE LA COMPONENTE MONOCLONALE E' MOLTO PICCOLA.

Alla luce di questi dati, potrebbero questi valori essere temporanei? O sono purtroppo destinati ad essere cronici se non evolutivi?

SOLO IL TEMPO DA' QUESTO RISPOSTE. DI SOLITO VALUTIAMO LA COSIDETTA CINETICA DI AUMENTO DELLA COMPONENTE MONOCLONALE NEL TEMPO.

A sua disposizione per ulteriori chiarimenti.
La saluto
Grazie
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 400XXX

Egr.Dr.Cimminiello,
ho ripetuto come previsto gli esami alcuni gg fa.
Questi i risultati salienti:
- E.F. siero: CM non dosabile; (0,8% - 0,0g/dl) presenza di c.m. IggK.
- S-catene k: 118,49 mg/L ; (a nov.15: 129,38)
- S-catene L: 3,49 mg/L; ( a nov. 15: 6,76)
- rapp. k/L: 33,95 ( a mag. e nov.15: 19 circa);
- E.F. urine: Proteinuria glomerulare e tubolare; banda in zona gamma. (anche a mag. e nov.15).
- prot. urinarie: 0,225g/24h. (a nov.15: 0,268)
- S-creatinina: 1,62 ( feb e mag.15: 1,65; giu.15: 1,45; nov.15: 1,45).
Tutti gli altri valori sono nella norma.
Le volevo segnalare che dal 2007 la S-creatinina, è andata un po crescendo ed oscillando, giù e su, come nei dati su indicati.
La mia domanda: questi valori alterati della creatinina, queste oscillazioni, possono dipendere dalle catene leggere che si depositano nel rene, benchè la CM sia così piccola? O dipendono da una insuff. renale che mi sto trascinando inspiegabilmente dal 2007?
Come valuta nel complesso questo ultimo esame ematologico? La gammopatia è stabile o ha subito cambiamenti?
Non Le nascondo che un nefrologo consultato l'anno scorso voleva che facessi una biopsia renale per capire la causa di queste alterazioni della creatinina. Lei che ne pensa? aveva ragione?
La ringrazio per l'attenzione e la risposta.






[#3] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La mia domanda: questi valori alterati della creatinina, queste oscillazioni, possono dipendere dalle catene leggere che si depositano nel rene, benchè la CM sia così piccola? O dipendono da una insuff. renale che mi sto trascinando inspiegabilmente dal 2007?

QUESTE VARIAZIONI DELLA CREEATININA MI PORTA A PENSARE CHE POSSONO ESSERE SECONDARIE AL DEPOSITO DI CATENE LEGGERE A LIVELLO RENALE (SPIEGHEREBBE ANCHE LA PROTEINURIA).

Come valuta nel complesso questo ultimo esame ematologico? La gammopatia è stabile o ha subito cambiamenti?

PERSISTE SENSIBILE AUMENTO DELLE CATENE LEGGERE k .
CREDO CHE SIA OPPORTUNO RIVEDERE IL MIDOLLO.

Non Le nascondo che un nefrologo consultato l'anno scorso voleva che facessi una biopsia renale per capire la causa di queste alterazioni della creatinina. Lei che ne pensa? aveva ragione?

RAGIONISSIMA. DOVEVA FARLA (A QUESTO PUNTO DEVE
FARLA). VEDIAMO SE C'è DEPOSITO DI AMILOIDE A LIVELLO RENALE.

OLTRE A CIO' IN MODO SCONTATO LE DICO CHE E' UTILE CORRELARE QUESTI ESAMI FATTI AL QUADRO CLINICO (attenta visita medica).

Mi tenga informato

PS
non è che potrebbe riportarmi esattamente i seguenti esami (che di sicuro ha fatto):

calcemia
proteine totali
elettroforesi proteica
PCR, beta2-microgobulina sierica,
dosaggio immunoglobuline (IgG-IgA-IgM).

Saluti




Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#4] dopo  
Utente 400XXX

Egr.Dr.Cimminiello,
di seguito i valori che ha chiesto:
calcio su siero: 9.46;
proteine totali: 6.60;
elettroforesi proteica:
Rapp. A/G 1.94
albumina 66.0 % - g/dl 4.35;
alfa1 : 3.4% - g/dl 0.22;
alfa2: 7.4% - g/dl 0.48;
beta1: 5.4% -g/dl 0.35;
beta 2: 4.5% -g/dl 0.29 ;
gamma: 13.3% - 0.87g/dl;
PCR-siero: 0.05 mg/dl;
beta2microglobulina-siero: 2.2 mg/l;
IgA-s: 153 mg/dl
IgG-s: 879 mg/dl
IgM-s: 89 mg/dl.

A proposito di visita medica, stamane sono stato visto da un centro ematologico che mi segue da l'anno scorso e visitato.
Mi hanno riferito che la situazione (alla luce di questi ultimi esami) è stabile, rimandandomi tra 6 mesi al prox controllo. Hanno aggiunto (su mia specifica domanda) che a loro avviso la sofferenza renale non dipende dalle catene leggere ma da una pregressa IRC.
A questo punto ho due pareri divergenti: il Suo e il Loro.
Sono confuso.
Spero mi possa fare chiarezza.
La ringrazio e saluto


[#5] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Dirimente resta il loro perché l'hanno visitata. Il mio costituisce solo un supporto "telematico" !!!!! Per questo ripeto SEMPRE dell'importanza della visita medica.
Se mi permette solo una piccola osservazione:
1-la IRC da cosa, allora, è stata scatenata?
2-mi sbaglio o anche il Collega Nefrologo era predisposto a sottoporla a tale esame?

Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#6] dopo  
Utente 400XXX

Salve. Sono passati altri 6 mesi, durante i quali la mia salute generale è stata buona, non lamento alcunchè (a parte piccoli problemi legati all'iperplasia prostatica, e all'allergia respiratoria primaverile) come ha confermato la visita al centro di ematologia i gg scorsi.
Vorrei cmq ricevere una Vostra valutazione in merito agli esami a cui mi sono sottoposto, in rapporto ai precedenti.
Questi i risultati salienti:
- E.F. siero: Presenza di CM già nota di tipo IGGK visibile solo all'immunofissazione.
- S-catene k: 159,81 mg/L ; (a mag16: 118,49)
- S-catene L: 8,31 mg/L; ( a nov16: 3,49)
- rapp. k/L: 19,23 (a nov16: 33,95, prec.19 ca.)
- E.F. urine: Proteinuria glomerulare e tubulare; banda in zona gamma. (anche a nov16 e prec.).
- prot. urinarie: 0,325g/24h. (a nov16: 0,225)
- S-creatinina: 1,45 ( a nov16: 1,62; prec.1,45).
- B2M: 2,2 ml/L. anche prec. (0,8-2.2)
Tutti gli altri valori sono nella norma.
Vi chiedo anche come interpretare un presunto incremento delle K e nel contempo l'assenza della CM all'E.F.,cioè visibile solo all'IFE.
Grazie e saluti

[#7] dopo  
Utente 400XXX

Chiedo scusa. Il riferimento ai precedenti esami è a maggio 2016 e non Nov16, come ho erroneamente scritto; ovviamente, quelli di novemebre 2016 sono gli attuali che Vi sottopongo.
Grazie.

[#8] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non credo che sia assente, potrebbe essere nascosta sotto la curva gamma dell'elettroforesi.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#9] dopo  
Utente 400XXX

Grazie per la risposta Dr.Cimminiello.
Vorrei chiederle come giudica questi esami in rapporto ai precedenti. Ritiene la gammopatia sia stabile oppure in evoluzione?
La ringrazio e saluto

[#10] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Assolutamente stabile.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#11] dopo  
Utente 400XXX

Gentili Dottori, ho eseguito di recente controlli periodici della gammopatia. I valori sono rimasti sostanzialmente stabili rispetto all'ultimo esame. Ma avrei un paio di domande da porvi.
1) Ho notato che l'UPEP riportava: 'banda monoclonale in zona gamma', ma al contempo non veniva riportata la presenza di catene K nelle urine, cioè niente proteina di BJ. Come si spiega questo? Pensavo che l'una si accompagnasse all'altra. Potete darmi una spiegazione?
2) Ho anche notato che nel siero, all'IFE e alla SPEP, la componente M è risultata assente, nonostante la produzione di catene K nel siero sia di 151/mg/L, con un rapporto K/L del 16,5. Questa 'invisibilità' secondo voi è un dato indicativo di miglioramento oppure no?
Un grazie anticipato per la risposta. Saluti

[#12] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Non miglioramento , ma quadro laboratoristico assolutamente stabile.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#13] dopo  
Utente 400XXX

Grazie Dottore, ma gradirei che mi dicesse qsa anche in merito al mio primo quesito.
Cioè, mi spiega la presenza nelle urine di una banda monoclonale in zona gamma e l'assenza di catene k nel contempo?
L'una non giustifica l'altra?
Grazie e saluti.

[#14] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Ma la banda monoclonale è all'elettroforesi sierica non urinaria.
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!