Utente 420XXX
Buonasera dottori espongo brevemente la mia storia
Nel 2012 faccio una visita ginecologica per iniziare ad assumere la pillola contraccettiva
Il ginecologo mi prescrive degli esami:
emocromo nella norma
attività protrombinica 87
INR 1,08
aPTT 29,2
fibrinogeno 277
antitrombina 102
omocisteina 7,7
Dato che era tutto nella norma mi prescrive la pillola Jaz
Dopo pochi mesi ho iniziato ad accusare dei problemi (quai calo della libido) in questo periodo ho scoperto di essere ipotiroidea che adesso tratto con Tirosint
Dopo circa un anno e mezzo dall'assunzione di Jaz decido di sospenderla, cosi chiedendo al mio curante se c'erano degli esami generici da fare per vedere se era tutto ok mi prescrive i seguenti esami:
leucociti 5,46
eritrociti 4,83
emoglobina 14,6
ematrocito 42,6
volume medio cell 88,3
MCH 30,2
MCHC 34,2
RDW 12,7
HDW 2,6
PIASTRINE 188
MPV 8,5
neutrofili 50,9
linfociti 39,6
monociti 5,7
eosinofili 1,6
basofili 0,6
luc 1,7
Glicemia 0,95
creatininemia 0,67
colesterolo totale 188
colesterolo HDL 77
trigliceridi 99
GOT 23
GPT 27
V.E.S 10
TAS 341
elettroforesi delle proteice
proteine totali 8,0
albumina 55,0
alfa 1 globuline 3,2
alfa 2 globuline 11,7
beta 10,0
gamma 20,1
rapporto albumine/globuline 1,22
tempo di protrombina
attività protrombinica 107
INR 0,97
aPTT 30,2
fibrinogeno 240
antitrombina 93
D Dimero 334

il mio curante non mi diede una motivazione per il d Dimero ato disse di ripetere gli esami il mese successivo
così ho fatto :
V.E.S. 7
Tas 344
proteina c reattiva 1
tempo di protrombina
attivita protrombinica 100
INR 1,00
aPTT 31,9
fibrinogeno 193
antitrombina 92
omocisteina 6,4
D Dimero 307

dopo questi esami il mio curante non ha dato importanza al d dimero alto
dopo poco ho eseguito una visita cardiologica per tachicardia dove è risultato tutto ok ed il cardiologo anche non mi ha dato una motivazione per il d dimero alto
Ora a distanza di più di un anno da questa situazione continuo ad avere un tarlo nel cervello e non riesco a spiegarmi il perchè di questo valore alto
Faccio presente che mio padre ha avuto un infarto, mia nonna un embolia e mio nonno un ictus
e aggiungo che sin dalle prime mestruazioni avverto ogni mese dei dolori alla parte ala delle gambe (generalmente un mese la dx ed uno la sx in alternanza)
il valore di riferimento del D Dimero del centro dove ho effettuto gli esami dice: fino a 232
Gentili Dottori volevo un parere in merito da voi
C'è da preoccuparsi?
Devo effettuare alti esami?
C'è bisogno di una terapia?
Anticipatamente Vi ringrazio per il tempo dedicatomi
Buona serata

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Eseguirei senz'altro un ecocolordoppler venoso degli arti inferiori, anche se il valore del D dimero, per quel laboratorio, risuti alto ma non molto alto.

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 420XXX

Grazie mille Dottore,
eseguirò quanto prima l'ecocolordoppler degli arti inferiori.
Per quanto riguarda gli esami ematici mi consiglia di controllare in particolare qualche valore?
Ancora grazie, Le auguro una buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ha mai eseguito i test per trombofilia ? Nella sua famiglia ci sono casi ricorrenti di aborti spontanei ?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 420XXX

Che io sappia in famiglia non ci sono stati casi di aborti spontanei e non ho mai eseguito i test per trombofilia ma solo gli esami che ho citato nel messaggio iniziale
Questo test si puo' fare in qualunque laboratorio di analisi?
Grazie ancora per a Sua attenzione

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
bene esegua comunque i test genetici per trombofilia.
se fumasse o assumesse la pillola interrompa.
Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 420XXX

Grazie mille Dottore,
farò l'ecocolordoppler e questi test e se per Lei va bene Le faro' sapere.
Buona giornata.

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ha mai eseguito i test per trombofilia ? Nella sua famiglia ci sono casi ricorrenti di aborti spontanei ?
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 420XXX

Buonasera Dottore mi scusi il disturbo
Questa mattina sono stata al laboratorio di analisi per effettuare questi test ematici per trombofilia ma mi hanno detto che dovevo specificare singolarmente ogni esame da fare
Potrebbe essere così gentile da consigliarmi quali eseguire?
Grazie e buona serata

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il suo medico sa perfettamente gli esami da prescrivere, tuttavia glieli elenco:

– Antitrombina
– Prot.C
– Prot. S
– Resistenza alla Prot.C attivata
– Mutazione Protrombina G20210
– S. Anticorpi Antifosfolipidi

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 420XXX

Buonasera Dottore volevo aggiornarla sugli esami fatti.

ECOCOLORDOPPLER ARTERIOSO ARTI INFERIORI
Arterie iliache esterne e segmenti femori-poplitei-tibiali di ambo i lati regolari per calibro, decorso, profilo parietale, ecogenicità endoluminale, reperti Doppler / color-Doppler.
ECOCOLORDOPPLER VENOSO ARTI INFERIORI
Circolo venoso profondo: flussi spontanei, fasici con atti del respiro. Pervie e continenti entrambe le vene femorali comuni e gli osti safeno-femorali anche dopo manovra di Valsalva.
Pervie le vene poplitee.
Circolo venoso superficiale: vene safene esenti da fenomeni trombotici in atto e7o pregressi.
Sostanziale continenza delle safene interne ed esterne.

ESAMI EMATICI (faccio presente che purtroppo il medico di base nonostante la mia insistenza non mi ha voluto prescrivere gli esami che gentilmente Le avevo chiesto)

Emocromo
leucociti 4,42
eritrociti 4,74
emoglobina 14,5
ematocrito 41,7
volume medio cellulare 87,9
MCH 30,6
MCHC 34,8
RDW 12,2
HDW 2,7

PIASTRINE 138
MPV 8,7

neutrofili 46,4
linfociti 42,4
monociti 8,3
eosinofili 1,1
basofili 0,5
luc 1,4

neutrofili 2,05
linfociti 1,87
monociti 0,37
eosinofili 0,05
basofili 0,02
luc 0,06

GOT 18
GPT 11
V.E.S. 8
TAS 260

ELETTROFORESI DELLE PROTEINE
albumina 56,1
alfa 1 globuline 3,3
alfa 2 globuline 8,7
beta1 5,1
beta2 4,5
gamma 22,3
rapporto albumine/globuline 1,28

FIBRINOGENO 180
ANTITROMBINA 86
OMOCISTEINA 7,3
D-DIMERO 141

Notavo alla luce degi esami che il D-Dimero è sceso mentre non riuscivo a capire perchè il fibrinogeno è così basso (come parametri c'è scritto da 200 a 393) e le piastrine sono a 138 (e sul referto dice da 150 a 400) ed anche il valore Gamma sembra essere alto
Inutile dire che non ho avuto alcuna spiegazioni dal mio medico...
Lei cosa ne pensa di questi valori non nella norma? Devo preoccuparmi?

La ringrazio ancora infinitamente e mi scuso per il disturbo
Buona serata

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lasci perdere
sono per fortuna normali.
Le consiglio di cambiare medico, dato che e' pagato 7000 euro al mese e non le prescritte dei bandi esami da 20 euro , che fra l'altro non paga lui

Saluti

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 420XXX

Assolutamente concordo in pieno con Lei! e La ringrazio per il tempo che mi ha dedicato
Quindi per questi esami alterati non devo preoccuparmi?

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
no assolutamente .
Un caro saluto
e cambi il suo medico.
ce ne sono tanti di capaci.
saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente 420XXX

Grazie mille Dottore è stato davvero gentilissimo e paziente!
Seguirò certamente il Suo consiglio
Buona serata