Utente 465XXX
Buongiorno, vorrei esporre un problema che va avanti da due o tre anni. E' da ormai 6 anni che prendo integratori di ferro perche sono anemica, per molti periodi il livello del ferro si stabilizzava ma appena smettevo di prenderlo, il livello di ferro scendeva ancora. Ho sempre fatto le analisi del sangue ed è sempre uscito solo quel problema. Ma ormai da piu di due anni avverto un estrema stanchezza accompagnata da mal di testa e senso di spaesamento, la mia dottoressa mi ha anche prescritto un integratore Eufortyn ma appena smetto di prenderlo ritorno come prima. devo affrontare periodi di studio pesanti e molte volte non riesco a studiare neanche due ore di fila perche mi sento stanca ed affaticata, tutto questo nonostante prenda ogni giorno il FERROGRAD. E' da tanto che vorrei fare una visita piu approfondita ma ho sempre pensato che fosse una cosa esagerata ed è per questo che ho chiesto un consulto a lei, grazie !

[#1] dopo  
Dr. Antonio Costantini

24% attività
0% attualità
12% socialità
VITERBO (VT)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la stanchezza patologica si manifesta in genere in questo modo e può non avere nessun rapporto con l'anemia:
stanchezza già presente al risveglio
facile affaticabilità
facile irritabilità
intolleranza al caldo e al freddo eccessivi,
crampi notturni ai polpacci,
talvolta difficoltà a trovare le parole o ricordare
e altri disturbi meno frequenti.
Se si riconosce in questo quadro deve prima di tutto controllare la funzionalità della tiroide. Se lo avesse già fatto le consiglio di cercare su google con i termini "fatigue thiamine" dove forse potrà farsi un'idea più precisa del problema e del possibile trattamento. Cordiali saluti.
Dr. Antonio  Costantini
carapetata@libero.it