Utente 321XXX
Salve,
cercherò di spiegare nella maniera più breve possibile, ma allo stesso tempo efficace, la mia situazione.
Qualche mese fa sono stata dalla mia Ginecologa e per via delle mestruazioni piuttosto irregolari abbiamo concordato insieme di effettuare gli esami per la prescrizione della pillola anticoncezionale.
Dagli esami è risultato il valore dell' OMOCISTEINA sopra la norma (fino a 15), ovvero 21,1 .
Oltre a prescrivermi l'Acido Folico 4 mg, per capire quale fosse il motivo di questa omocisteina alta la mia ginecologa ha ritenuto opportuno segnarmi delle analisi genetiche (MTHFR 1298C - MTHFR C677T - FATTORE V - FATTORE II).
Dai test genetici è risultato:
Mutazione in eterozigosi MTHFR 1298C
Mutazione in eterozigosi MTHFR C677T
Dopo aver mostrato le analisi alla ginecologa, quest'ultima mi ha indirizzato da un ematologo.
L'ematologo, dopo aver visto le due mutazioni in eterozigosi e il livello di omocisteina alto mi ha prescritto:
- FOLINA 5 mg (vita natural durante)
- CARDIOASPIRINA (vita natural durante)
- IN GRAVIDANZA, per INTERVENTI CHIRURGICI, per VIAGGI IN AEREO SOPRA 3h: punture di eparina
- NO PILLOLA ANTICONCEZIONALE
- NO MONTAGNA
- NO IMMERSIONI SUBACQUE
- NO SPORT DA CONTATTO
- PRESCRIZIONE DI ULTERIORI ANALISI: LUPUS ANTICOAGULANT, ANA, REUMA TEST

Ora il mio quesito è questo:
Per la mia età (22 anni), anche se ho avuto casi in famiglia di trombosi (mio zio), E' INDISPENSABILE LA CARDIOASPIRINA E L'ACIDO FOLICO A VITA?
Sentendo il parere di altri medici generici, la prescrizione della Cardioaspirina non è adeguata, ovvero secondo loro non dovrei prenderla, così io mi ritrovo a non sapere cosa fare.
Chiedo pertanto gentilmente il consulto di uno specialista in Ematologia che dia il suo parere in merito alla cura che mi ha dato l'ematologo.

Grazie anticipatamente,
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Personalmente letto del suo caso, se solo questa è la condizione clinica, non ci sarebbe bisogno della terapia con antiaggregante (ASA); il suo rischio non è superiore all'atteso e poi dai dati che ha fornito, non c'é evidenza di fenomeni di pregressa trombosi. Neanche l'acido folico a vita non lo consiglio, casomai opportuno cicli di terapia stop and go quando c'é evidenza di aumento dell'omocisteina.
Pienamente d'accordo con le altre indicazioni che le ha fornito. Non vorrei, però, che il collega ematologo si sia orientato sul tipo di terapia che le ha prescritto perché ha notato qualche alterazione fisica patologica alla visita medica.
La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!

[#2] dopo  
Utente 321XXX

La ringrazio per la sua cortese risposta. A dire la verità l'ematologo non mi ha nemmeno visitata, comunque per sicurezza mi hanno consigliato di fare un'altra visita ematologica in ospedale. Grazie ancora,
Cordiali saluti