Utente 406XXX
Buona sera e grazie per l'attenzione che mi dedicherete.

Da recenti analisi effettuate risulta alterata l'Elettroforesi sieroproteica

ho effettuato due esami a distanza di un mese e il risultato è costantemente alterato per le voci Alffa 2, Gamma , Albumina.

allego sotto i valori DELL'ULTIMA ANALISI

ALBUMINA 60.9 % (55.8 - 66.1)
ALFA 1 3.1 % (2.9 - 4.9)
ALFA 2 6.5 % (7.1 - 11.8) *
BETA 1 5.2 % (4.7 - 7.2)
BETA 2 4.3 % (3.2 - 6.5)
GAMMA 20.0 % (11.1 - 18.8) *
RAPPORTO A/G 1.56 (1.10 - 2.40)
ALBUMINA 4.9 G/DL (4 - 4.8) *
ALFA 1 0.3 G/DL (0.2 - 0.4)
ALFA 2 0.5 G/DL (0.5 - 0.9)
BETA 1 0.4 G/DL (0.3 - 0.5)
BETA 2 0.3 G/DL (0.2 - 0.5)
GAMMA 1.6 G/DL (0.80 - 1.4) *


il medico curante e il neurologo mi hanno consigliato di sottoporre i valori a un ematologo pur ritenendo loro stessi poco significativa l'alterazione, e rassicurandomi che non era indicazione di patologie particolari.


Scusandomi per il disturbo porgo distinti saluti

[#1] dopo  
Dr. Oscar Borsani

20% attività
4% attualità
12% socialità
PAVIA (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2017
Gentile utente,

I risultati da lei riportati sono indicativi unicamente di una lieve ipergammaglobulinemia policlonale (cioè non dovuta ad una componente monoclonale).
Il riscontro occasionale di questa condizione non è indicativo di patologia ematologica, assumendo invece un significato reattivo ad un possibile recente episodio infettivo.

Stia tranquillo, al momento non vedo la necessità di rivolgersi ad uno specialista ematologo.
Se volesse può concordare con il suo medico curante di ripetere gli esami tra un paio di mesi per la conferma della risoluzione di questa condizione.

Rimanendo a sua disposizione per ulteriori chiarimenti,
La salutò cordialmente.
Dr. Oscar Borsani, MD