Utente
Salve, sono un ragazzo di 27 anni e chiedo un consulto a voi specialisti, in merito a degli esami del sangue con dei valori Ast e Alt veramente molto alti.

Riporto testuale scrittura del referto
AST:132 * [<37]
ALT: 104 * [inferiore a 55]
GGT: 30 [12-64]

Sono molto preoccupato, in quanto i valori degli altri esami risultano quasi perfetti, anche GGT risulta nella norma.
Non ho sintomi legati a dolore o ittero, non ho riduzione di appetito.
Sinceramente non saprei proprio a cosa possa essere dovuto questo aumento, non sono un consumatore abituale di alcol e non fumo (eccetto in adolescenza, dai 16 fino ai 21) ma comunque non ho mai esagerato, non sono un amante del vino.
L'alimentazione non è perfetta, ma non sono il tipo da junk food, cerco di mangiare sano e più naturale possibile, mangio molta frutta e verdura, (uso integratori) "multivitaminico - omega3 - astaxantina e dei probiotici, distribuiti nell'arco della settimana, non li prendo tutti i giorni.
Non sono sedentario, vado a camminare spesso e pratico una leggera attività fisica, non fumo tabacco.
Va detto però che sto passando un periodo di forte stress e ansia con somatizzazioni come cefalea e leggere parestesie.
Ho fatto numerosi esami neurologici, oculistici, rM encefalo e tronco encefalico.
Tutti gli specialisti che mi hanno visitato hanno confermato che non ho problemi neurologici e che questi problemi sono dovuti al grande periodo stressante che sto passando, ovviamente io da incosciente ho provato a tamponare i sintomi con l'accoppiata cannabis (Thc) che a volte associavo al farmaco en (non prescritto), ,.
So, so che è una cazzata, però era l'unica cosa che mi faceva stare tranquillo.
Inizialmente usavo solo thc, ho cominciato a usarlo tutti le sere da fine luglio 2020 circa, poi quando ho scoperto en, a volte dopo avere fumato prendevo 20 26 gocce ma non tutti i giorni.
Ora è una settimana che ho smesso con tutto.
Ma questi valori cosi elevati nel sangue come si spiegano?
Potrebbe essere un insieme di tutti questi fattori?
Gli esami li ho fatti il 16 ottobre e in vita non ho mai avuto questi 2 valori sballati.

[#1]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Per saperle dare una risposta devo avere documentazione sul suo fegato e quindi le faccio fare alcuni accertamenti specifici:
GOT GPT Gamma GT Fosfatasi alcalina Glicemia Urea Creatinina Uricemia Emocromo Markers epatite B e C Hiv
Alfafetoproteina Ca 19-9 Ca 125 CEA VES PCR.

Ecografia addome completo con particolare riguardo al fegato.

Ci sentiamo ad esami eseguiti. Cordiali saluti.
Dr. Claudio Bosoni

[#2] dopo  
Utente
Certo Dr Claudio, quando avrò tutto, ci aggiorniamo.

[#3]  
Dr. Claudio Bosoni

24% attività
20% attualità
12% socialità
PIACENZA (PC)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2020
Consulti un epatologo non ha più bisogno di me
Dr. Claudio Bosoni

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno Dr. Claudio
Volevo dirle che la mia dottoressa di base mi ha fatto fare tutto praticamente. Alla visita manuale non ha trovato un fegato in cattive condizioni, ma comunque per sicurezza mi ha dato da fare le analisi sopra citate (eccetto Hiv) già martedì 27, mentre per l'ecografia devo aspetta ancora 2 settimane. Se le fa piacere posso tenerla aggiornata, se mi può dare un suo contatto, le riferisco l'esito degli esami, in privato peró. Comunque è possibile che questo aumento delle transaminasi sia stato dovuto a l'uso prolungato di En. Sul foglio illustrativo c'è scritto che tra gli effetti indesiderati ci può essere un aumento delle transaminasi, ma ovviamente solo gli esami specifici possono dare una risposta concreta.
Nel mentre ho interrotto già il giorno stesso dell'esito, sia il thc che l'en.
Le auguro di passare una buona domenica.