Utente 277XXX

Gentili dottori, ultimamente diverse mie coetanee hanno scoperto di aver problemi alla tiroide....esiste una familiarità con questo problema autoimmune? Mia madre verso i 50 anni si è ingrassata, e solamente anni dopo ha scoperto di aver ipotiroidismo, da giovane era magrissima ma non aveva mai fatto alcun esame. Mia zia ( dalla parte di mia madre) ha la tiroidite di hashimoto, ma lei ha altri problemi al surrene quindi forse è un caso a parte.
Esistono esami specifici che si possono fare preventivamente per sapere se si è predisposti ad aver problemi alla tiroide? Non ho mai fatto esami di tal tipo, solo esami generici del sangue.
Io, come si può leggere dai miei dati, sono magra ma non perché mangio e non ingrasso ma perché di mio mangio poco e mi sazio subito.
Vi ringrazio per la risposta. Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr.ssa Caterina Colella

16% attività
0% attualità
0% socialità
TORRE DEL GRECO (NA)
MARANO DI NAPOLI (NA)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2017
Buongiorno,
c'è familiarità per la patologia tiroidea autoimmune, ciò ovviamente non significa che lei di sicuro svilupperà la patologia nel corso della sua vita.
Basterà, se non lo ha ancora fatto, eseguire un prelievo per TSH, Ft3 ed Ft4 per valutare la funzionalità tiroidea, eventualmente da approfondire nel caso il risultato di questi esami fosse alterato,
cordiali saluti,
dott.ssa Colella
Dr.ssa Caterina Colella

[#2] dopo  
Utente 277XXX

Gentile dottoressa Colella, ho spiegato le mie preoccupazioni al medico di base e al momento mi ha prescritto l'esame del sangue per controllare il TSH non anche il Ft3 e Ft4....spero che dal solo TSH si possa capire se ho qualche alterazione della tiroide o meno!