sirdacul

Buongiorno, vi espongo il mio caso e la mia domanda.
è un periodo di forte stress e ansia per via della mia tesi di laurea, infatti, nel momento esatto in cui ho cominciato la correzione della mia tesi mi è giunta improvvisamente una cefalea muscolo tensiva. La fase acuta(quindi con dolori e vertigini forti) è durata 5-6 giorni per poi scemare sempre di più in maniera MOLTO lenta e graduale. Vi scrivo oggi a distanza di un mese dall'inizio di questa mia cefalea, per segnalare che ho ancora qualche residuo ma nulla in confronto con quello che ho passato all'inizio, Ora vengo al nocciolo della questione. Ovviamente sono subito corso dal mio medico curante il quale rassicurandomi che si trattava solo ed esclusivamente di una cefalea muscolo tensiva dovuta al periodo di forte stress mi ha fatto fare tutti gli accertamenti del caso, cui, analisi del sangue e risonanza magnetica (dove non è stata riscontrata anomalia alcuna). La settimana scorsa, quando sono ritornato per aggiornarlo sulla mia cefalea, mi ha prescritto un integratore "BIOSAME" da prendere uno la mattina a digiuno, e mezza compressa di "SIRDALUD" 2mg da prende la sera prima di andare a dormire (questo perchè gli avevo spiegato che di notte spesso mi svegliavo per via dell'ansia, inconscia, dettata da questo periodo); quindi per farmi dormire meglio mi ha prescritto questo farmaco miorilassante. La mia domanda è: quanto tempo dura l' effetto di mezza compressa (1mg) di sirdalud(ho letto dalle 2-5 ore)? questo perchè noto che la mia cefalea sta sempre di più migliorando e vorrei sapere se sta passando di suo, dato che sto razionalizzando la situazione e quindi gestendo meglio anche lo stress con sport e vita più salutare, o il farmaco aiuta, considerando che il dosaggio è ridotto all'osso e che si tratta di un miorilassante e non credo che serva a curare le cefalee. Vi ringrazio anticipatamente per la gentile attenzione. Avevo questo dubbio e ho pensato di porvi la mia problematica. Distinti saluti.
[#1]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 6,8k 336 1
Gentile utente
la cefalea tensiva risente molto dello stress, la cura principalmente si basa con farmaci ansiolitici associati ad analgesici, nel suo caso mi sembra che abbia risposto bene alla terapia copn sirdalud a dosi minime, anche in ragione del fatto che il farmaco possiede una blanda azione sedativa, il trattamento della cefalea tensiva è sempre limitato a pochi giorni, semmai devono essere trattati i disturbi che innescano la cefalea (come gli stati di ansia per essempio)

Tommaso Vannucchi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore Vannucchi, la ringrazio per la risposta in breve tempo. Allora, la mia cefalea già prima dell'assunzione del Sirdalud (1mg prima di andare a dormire) stava migliorando in maniera blanda senza prendere nulla. Inoltre la causa di questa cefalea è stata appunto la componente di stress per questa mia tesi di laurea(non avendo mai sofferto di cefalea muscolo tensiva). Inoltre nei giorni in cui sono mentalmente libero riesco a stare abbastanza bene, per poi ripresentarsi il problema quando ci ripenso, anche se ripeto, sta a man mano diminuendo.
La mia domanda era: quanto dura l'effetto del Sirdalud preso a dosi minime ?(nel mio caso 1mg prima di andare a letto che è appunto una dose minima prescritta per migliorare il mio sonno). Inoltre, aggiungo, che non ho fatto uso di analgesici o altri farmaci, ma solo ,da 4 giorni, di questo miorilassante. Pongo questo quesito della durata dell'azione del farmaco per rassicurarmi del fatto che mi stia passando pian piano da sola questa cefalea da stress.
La ringrazio per la gentile attenzione.
[#3]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 6,8k 336 1
L'emivita media di eliminazione della tizanidina dalla circolazione sistemica è di 2-4 ore.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test