Utente 387XXX
Gentili Dottori,
da domenica soffro di una disastrosa forma di gastroenterite con nausea, mal di testa e forte diarrea (ieri sono arrivata alle 10 scariche/die, molto liquide).
Premesso che non mi allarmo perché periodicamente mi sottopongo a controlli, e che ogni tanto soffro di questi disturbi (naturalmente in forma molto più lieve e transitoria) per una vecchia toxoplasmosi che ha reso il mio intestino molto delicato, Vi vorrei chiedere: faccio bene a non prendere Loperamide e a lasciar "sfogare" la forma acuta?
Soprattutto tenendo presente che domenica parto per l'Egitto. (Perfetto, vero?!)
Ho già preparato la mia "farmacia ambulante" con: Codex, Normix, Imodium, in modo da ridurre al minimo la possibilità di essere sprovveduta in loco.
Ma quel che mi chiedo è: dovrei fare una terapia un po' incisiva prima della partenza per ridurre i rischi di vivere una vacanza da incubo?
Grazie mille per la Vostra gentile attenzione.

Francesca

[#1]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Francesca,
complimenti bello l'Egitto!, ma andiamo al suo problema, anche se forse fuori dal coro, concordo nel non usare antidiarroici, infatti questo è un meccanismo di difesa, del nostro organismo.Però è ovvio che l'idratazione e l'aggiunta di sali minerali è IMPORTANTISSIMSA!
Credo che, la genesi, sia una intossicazione alimentare, quindi un antibiotico vedi Normix (è già nella sua borsetta da come ci riferisce) non sarebbe male e alla fine della terapia antibiotica, probiotici per almeno 15 giorni ( IOVIS, VLS3 etc etc).
Buone vacanze! ed occhio all'acqua!!!!
Cordialmente
Dr.Giovanni Piazza
www.drgiovannipiazza@blogspot.com
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 387XXX

Caro Dott. Piazza (diffusissimo cognome brianzolo... che ci fa a Palermo?!),
la ringrazio tantissimo per i preziosissimi consigli!
Farò incetta di probiotici e di sicuro presterò attenzione all'acqua batteriologicamente non molto pura, e senz'altro avrò anche riguardo verso gli sbalzi di temperatura, che dalla mia esperienza in quelle zone mietono ancor più vittime dei cubetti di ghiaccio! Purtroppo passare dai 50 gradi di un'assolata spiaggia ai 15 dei locali in cui si pranza non giova a chi è un po' debole a livello gastrointestinale come me... ma che ci possiamo fare?!
Auguro anche a lei buone vacanze, grazie ancora!

F.

[#3]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Cara Francesca,
sapesse i miei avi da dove discendono!!!!(Manzoni "Colonna Infame")
Se la può consolare quì da me, ci sono 41° ed un tasso di umidità che non le dico! ovviamente vorrei una cartolina!!! ma va bene anche per E-Mail!!!!!!
Cordialmente
Dr.Giovanni Piazza
www.drgiovannipiazza@blogspot.com
P.S dimenticavo può cortesemente passare dl mio blog e rispondere ad alcune domande? mi farebbe piacere! grazie ancora.
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 387XXX

Le manderò senza dubbio la più bella foto che farò via email al mio rientro... se tornerò sana e salva, visto che nemmeno un'intera scatola di Normix mi ha risolto al 100% il problema! L'estate per me è sempre un periodo critico, ma ce la farò!!! W la toxoplasmosi!
Complimenti per il blog, davvero utilissimo!

F.