Utente 409XXX
Buon giorno ho 40 anni e da pochi giorni ho effettuato una gastroscopia all'esofago perche' da un po' di tempo avevo dolori alla bocca dello stomaco e mi sembrava di avere una palla che al contatto mi faceva male. Il mio medico curante mi ha detto che poteva trattarsi di gastrite e quindi ho effettuato l'esame con questa diagnosi:
Esofago regolare per calibro e decorso. Al 3° distale risalitadi lingua mucosa con aspetto a "fiamma" esteso per circa 8mm, si biopsia nel sospetto di Barrett corto, B. Piccola ernia Jatale. Stomaco per il resto normale per conformazione e cinesi, rivestito da mucosa integra in sede fundicas e corpale. In antro iperemia focale. Biopsie A. Piloro regolare. Bulbo duodenale e Dll indenni..
Dopo l'esame mi e' stato solo detto di tornare dopo 14 giorni per l'esito delle biopsie. il mio medico sin dal giorno che mi ha presritto l'esame mi ha detto di prendere il LIMPIDEX 15 MG e dopo l'esame mi ha confermato tale farmaco e che la cura sara' lunga...
Vorrei sapere cosa ne pensate e se potete spiegarmi, se possibile, di cosa puo' trattarsi.. Non sono molto tranquillo attualmente.. grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
L' impressione e' che si tratti di una esofagite da reflusso trattabile con la terpia indicatale, con dieta e norme di vita. Sara' indispensabile valutare tuttavia l' esito delle biopsie ed eventualmente eseguire controlli endoscopici a distanza. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 409XXX

La ringrazio per l'indicazione e non appena avro' l'esito, tra circa dieci giorni, le faro' sapere qualcosa... per adesso mi puo'indicare cosa evitare di cibo visto che nessuno mi ha detto niente e vado ad intuito o meglio se c'e' qualcosa che e' meglio evitare, preciso che bevo un bicchiere di vino a pasto e alcoolici raramente e non fumo... Grazie

[#3]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Gentile Utente, oltre a quanto detto dal Collega che mi ha preceduto, le consiglio di evitare bevande gassate, cibi grassi, menta e cioccolato. E' importante inoltre che non si corichi prima che siano passate almeno 3-4 ore dal pasto per permettere allo stomaco di vuotarsi del contenuto. Per quanto riguarda la terapia, ritengo che il Lansox 15 mg sia decisamente troppo poco. Consiglio quindi di assumere il farmaco da 30 mg eventualmente anche mattina e sera. Ulteriori indicazioni verranno come già detto a seconda dell'esito dell'esame istologico.
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti

[#4]  
Dr. Marco Marino

20% attività
4% attualità
4% socialità
UDINE (UD)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2005
Innanzitutto in letteratura c'è molta controversia sul Barrett corto (metaplasia intestinale - linea Z risalita) e il suo rischio neoplastico. Inoltre bisognerebbe vedere se realmente vi è questa metaplasia (presenza di cellule caliciformi all'esame istologico). Attualmente, dalle più recenti linee guida (AGA e BSG) si dovrebberro biopsiare risalite di mucosa metaplasica al di sopra dei 10 mm (rischio di confusione con carditi). Cordiali saluti

[#5] dopo  
Utente 409XXX

Innanzitutto mi devo scusare per il tempo trascorso dall'ultimo mio messaggio ma tra l'attesa degli esiti delle Biopsie e un po' di vacanza... Comunque Vi scrivo gli esiti che ho avuto:
Sedi del prelievo: 1) Antro Gastrico; 2) Esofago; 2) III° inferiore
Diagnosi Istologica: 1) Gastrite cronica attiva. Helicobacter pylori +++.; 2) Mucosa della giunzione esofago-gastrica con flogosi cronica riacutizzata. Sono presenti Helicobacter pylori sul versante gastrico.
Questo e' quanto scritto nel referto, mentre nella richiesta di altri esami mi dicono che l'esame istologico e' negativo per il Barrett, possibile mal. da reflusso non erosiva, utile PPI a dosi piene per 8 sett. poi dimezzate per 8 sett. e poi al bisogno.
Il mio medico curante mi ha prescritto nr.2 scatole di Veclam (due pastiglie al giorno) che ho appena finito da non ripetere; Limpidex 15mg (2 volte al giorno) da proseguire fino quasi a Natale. Ora vi chiedo cosa devo fare o a cosa devo stare attento e se la cura vi sembra adeguata. Un'ultima cosa la flogosi cronica cos'e' di preciso.
Vi ringrazio anticipatamente.