Utente 603XXX
Spett.le Medicitalia,
3 gg fa ho accusato un forte dolore al centro dell'addome sopra l'ombelico come se mi si fosse conficcato un pugnale. nulla di particolare mi era accaduto (nel 2004 ho subito la resezione del colon discendente e tutti i controlli sono finora negativi. l'ultima eco addome sup ed inf del lug 2007 é neg). ho messo durante la notte la borsa calda (la mattina dopo il dolore forte é scomparso) e pensando che fosse l'influenza che gira ho iniziato a prendere dei fermenti lattici. ieri sono andato copiosamente di corpo. il dolore forte é passato, ma é rimasto un indolenzimento delle fasce muscolari addominali che va e viene. il movimento (pallavolo) non ha sortito effetto, né benefico né in senso peggiorativo. inoltre, vi é un indolenzimento anche della fascia centrale della schiena che sembra alternarsi con la fascia del basso addome e della parte bassa della schiena. non trovo una corrispondenza mangiare-dolore.
Grazie
Tullio Aebischer

[#1]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
l'episodio doloroso acuto isolato e confinato nel tempo non desta allarme: è probabile si sia trattato di uno spasmo della muscolatura viscerale (eventualità più frequente in caso di aderenze postchirurgiche). Nel caso che dovesse ripetersi è opportuno che si sottoponga a visita medica e che pratichi alcuni esami di laboratorio (emocromo, sideremia, ves, amilasi).
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#2] dopo  
Utente 603XXX

Grazie della rapida risposta.
Comunque un qualcosa di questo genere non mi era mai capitato dall'operazione.
In caso di spasmo devo fare qualcosa o non fare qualcosa? da cosa potrebbe essere stato causato per non incorrere in un'azione con queste conseguenze?
grazie ancora
Tullio

[#3]  
Dr. Alessandro Scuotto

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
12% attualità
20% socialità
COMO (CO)
SARONNO (VA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile signore,
una causa possibile è l'esposizione improvvisa dell'addome(soprattutto durante l'impegno digestivo) ad una variazione di temperatura ambientale. Può assumere un antispastico (la borsa d'acqua calda che ha usato ha lo stesso valore) in questo caso e successivamente farsi visitare.
Cordiali saluti.
Alessandro Scuotto, MD, PhD.

[#4] dopo  
Utente 603XXX

Gent.le dr. Scuotto,
La ringrazio ancora e seguirò le sue indicazioni.
Cordiali saluti
Tullio