x

x

Problemi a defecare nonostante feci molli

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buonasera,

ho 22 anni ed ho un problema da circa 2 anni quando vado in bagno. Per prima cosa non sento mai lo stimolo ed ho sempre la pancia gonfia anche se riesco ad andarci. Se le feci sono dure, sono molli, o vado a diarrea, purtroppo devo aiutarmi nell'evacquazione attraverso tecniche manuali. Ho provato anche con le supposte di glicerina, ma nulla, esse mi servono solamente per fare un effetto pressione e fare in modo che esca un po di aria. Cerco di andarci almeno due volte al giorno in bagno e mai una volta che ci andassi in maniera normale, mi fa male sempre la pancia ed anche se dopo 45-50 min. di manovre per andarci, penso di essermi svotata del tutto, ecco che la pancia è sempre gonfia e mi fa male. poi è da un mese che subito dopo aver mangiato, inizio ad avere sonnolenza, mi manca l'aria, ho le palpitazioni, mi fa male pancia, stomaco e spesso e volentieri svengo. in questo mese sono svenuta sette volte, ma negli ultimi giorni i sintomi sono aumentati, soprattutto dopo che vado in bagno ( ormai è diventato un tormento andarci perchè adesso mi fa anche male se mi sforzo , tanto da piangere) e quando inizio la digestione. Ormai sto male almeno 4 volte durante il giorno e per andare a lavoro mi devono venire a prendere con la macchina altrimenti vengo meno per strada,Non posso più stare sola. Ho provato dai principali medicinali per la digestione ,ai lassativi, a quelli per eliminare l'aria ed ultimo il Levopraid per eliminare i sintomi di quest'ultimo mese, ma sono invece aumentati.
Le analisi di laboratorio le ho fatte tutte e sono sana come un pesce, fatta anche gastroscopia e tad addome, ma tutto normale. Sono guidata da 4 medici, ma nessuno riesce a capire cosa ho. Ringazio in anticipo se qualcuno mi può dare un consiglio.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
<<purtroppo devo aiutarmi nell'evacquazione attraverso tecniche manuali>>
potrebbe trattarsi della SDO (sindrome da ostruita defecazione)

<<Sono guidata da 4 medici>>,
ne scelga solo uno, magari competente in coloproctologia!

Cordiali Saluti

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it