Utente
Spett. Dottori,

sono sempre stanco in particolare al rialzo che è sempre difficilissimo.
infiniti esami hanno trovato quasi nulla. ECG EcoCG negativi.
durante una gastroscopia è stata individuata una ernia iatale.
visita ORL per sospette APNEE NOTTURNE riscontra reflusso.

Da una serie di prove è risultato evidente il legame letto-dormire-stanchezza.

vorrei cortesmente chiedere :
- i reflussi/ernia iatale possono provocare sonno non ristoratore e quindi stanchezza?
- in questo caso alzare la testiera del letto può aiutare ?

grazei infinite


[#1]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,
il reflusso non può giustificare la stanchezza e il sonno che descrive. Sarà opportuno quindi cercare altre cause (ad esempio un cattivo funzionamento della tiroide o uno stato depressivo).
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti