Utente 417XXX
Salve, ho sempre sofferto di colon irritabile, da qualche mese riscontravo disturbi nel digerire, stitichezza è stipsi alternata, crampi alla bocca dello stomaco, reflusso e mal di gola. Inoltre, come se dovessi far aria ma che non riesco a fare. Mi prescrivono una pillola anticoncezionale per causa cisti e li il reflusso aumento, causandomi anche mal di gola assiduo, come se avessi un blocco di acidità bloccato in gola che non mi permette nemmeno di far salire aria per le eruttazioni. Mi reco 15 giorni fa, da un gastroenterologo dove mi effettua una radiografia all’addome e mi dice che è tutto apposto, se non per il fatto che ho tantissima aria nello stomaco. Mi prescrive una cura per il reflusso: come gastroprotettori da 30 mg, riopan e fermenti lattici. Mi prescrive delle analisi come: la Calprotectina, antitrasglumitasi reflex e il breaht del lattosio, in seguito mi dice che se la gola non passa di fare una visita otorinolaringoiatra. Inizio la cura ma dopo 8 giorni ho mal di gola persistente con tosse secca, mi reco dall otorinolaringoiatra e mi fa una visita con una telecamerina nel naso per vedere le prime arie respiratorie, dove risulta tutto ok. Mi prescrive uno spray per la gola e mi dice di fare un rx esofago con MDC. La faccio, è anche li risulta tutto ok. Nel frattempo aspetto il risultato della Calprotectina, arrivato sta mattina e dice che è a: 619. Inoltre, accanto c’è una tabella dove fa riferimento è dice: inferiore a 50 negativo
Tra i 50 e 200 moderata infiammazione
Superiore ai 200 ATTIVO.
Ho chiamato il medico di casa dove mi dice di contattare il gastroenterologo perché c’è un infiammazione nelle stomaco e ci vuole una cura. Inoltre, ieri ho fatto le analisi per vedere se sono ciliaca e aspetto il risultato per settimana prossima. Voi cosa pensate che sia? Leggevo su internet, morbo di Crohn oppure colite ulcerosa o tumore del colon. Non so più che pensare.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La calprotectina con lo stomaco non c'entra nulla!
Essa indica infiammazione intestinale.
La calprotectina l'ha fatta mentre prendeva il gastroprotettore?
Ha diarrea?
Cordialmente
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 417XXX

Grazie dottore per la sua risposta così immediata, si, prendo il lansoprazolo da 30 mg a digiuno la mattina e mezz’ora prima di cena e il riopan prima di andare a dormire.

[#3] dopo  
Utente 417XXX

Inoltre, le aggiungo che non ho diarrea. È capitato solo 2/3 volte nell’arco della settimana, però ho crampi addominali e soprattutto la pancia che brontola come se avessi fame, ma capita anche dopo i pasti o se mi sdraio sul letto.