Utente 569XXX
Buonasera mi chiamo Daniele.
Purtroppo 1 anno e mezzo fà diventai anoressico (53 kg x1, 70cm). Per alcune mie gravi problematiche nella mia vita privata. Iniziai con il mangiare poco e fare molta palestra, non perchè volevo perdere 11 chili in un mese, perchè cosi andò, ma perchè io cosi mi sfogavo.
Sono stato dei mesi all'asl locale da una psicologa e una nutrizionista. Cosi verso Febbraio 2019 pesavo 59-60 kg. Purtroppo però ricaddi a non mangiare e tornai a pesare 54, 8 kg. Cosi sono andato da un nutrizionista privato che un mese fà mi diede una dieta per mettere peso e cosi fu', arrivai 2 settimane fà a 56 chili. Purtroppo qualche giorno fà andai al controllo e ho perso di nuovo peso di nuovo 54, 8. Lui dice che essendo molto magro ho perso anche acqua.. . In verità tramite un macchinario che mi dovrebbe ipoteticamente pesare, pesarmi lo scheletro, i muscoli e l'acqua è uscito che non ho acqua cellulare. Quindi secondo lui sono disidratato e rischio molto.
So che la disidratazione potrebbe portare ipovolemia e quindi attacchi cardiaci, cosi ho iniziato a preoccuparmi.
Io mangio normale il problema è che non è abbastanza: mangio pasta, riso, verdure, legumi, banane e soprattutto bevo 6-7 bicchieri d'acqua al giorno. Ho mio zio che è primario di neurologia e m'ha fatto parlare con un cardiologo il quale ha detto che è impossibile che sia disidratato se bevo e mangio, anche se mangio poco.. . devo mangiare per farmi più grosso non di certo perchè sono disidratato.
Secondo voi un corpo che comunque beve un litro e mezzo al giorno, mangia abbastanza normale, forse poco per il suo peso ma prende acqua e sali minerali, non ha esami del sangue sballati e soprattutto non ha sport (passeggio) e non ha problemi renali può essere disidratato?
Molti dicono che la disidratazione e l'acqua corporea non si misurano tramite macchinette tipo quella del nutrizionista ma con esami.
Grazie.
Ah, urino2-3 volte al giorno e di solito chi è disidratato non lo fà.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Non dia ascolto a certe fesserie.
Lei è normalmente idratato.
Stia sereno e curi la sua psiche.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia