Utente
Buongiorno.
Scrivo per chiedere informazioni in merito al colore delle feci, che sinceramente mi sta dando qualche preoccupazione.
Dunque, 2 giorni fa ho fatto una ecografia, dalla quale è risultato che ho il fegato leggermente più grande (ingrossato), anche se, a detta del radiologo, non allarmante, basta solo controllare alimentazione.
Solo che, a partire da mercoledì mattina, sto notando che il colore delle feci è cambiato... E oggi è il terzo giorno che assume una colorazione chiara, giallognola ecco, non è il colore classico... Sinceramente sono molto preoccupato e ho paura sia collegato a questo problema al fegato... Aggiungo che ho eliminato cibi grassi e alcolici di ogni tipo, e non ho mangiato alimenti che possano portare a un colore giallognolo, assolutamente no... Sono molto preoccupato e teso, in ogni caso ho anche fatto l esame del sangue e sto aspettando l esito... Nel frattempo volevo chiedere a voi se si tratta di qualcosa di davvero grave e devo preoccuparmi... (oggi è il terzo giorno consecutivo che noto questo problema...)... Spero si risolverà da solo, fino a martedì era tutto normale... Può essere l'acqua che faccia un effetto schiarente??
(ne sto bevendo quasi 2, 5 lt al giorno)... Mi faccia sapere al più presto, grazie mille...

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Il colore delle è molto raramente importante : lo è se sono nere o biancastre, ma non è questo il caso. Credo che il colore che descrivi non abbia alcuna importanza. Tranquillo.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, innanzitutto grazie per la risposta. Io spero sia davvero così, ma è sicuro che invece non si tratti di un ostruzione ai dotti biliari? Che causa appunto questa colorazione... Sono molto preoccupato per questo motivo, inoltre da qualche giorno ho un dolore sul fianco destro, che non so se sia intercostale o legato appunto al fegato ... Mi faccia sapere

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
No, confermo che il colore descritto non è patologico e le vie biliari non sono ostruite. Il dolore al fianco dovrebbe essere descritto con maggiori particolari, per poterlo interpretare, ma certo non c' entra il fegato.
Prof. alberto tittobello