Utente 193XXX
Mia nonna, novantenne, ha diverse patologie tra cui scompenso cardiaco, monorene non perfettamente funzionante, ipertensione arteriosa ed è stata soggetta ad ischemie. Attualmente segue una cura di Cardicor 2,5mg, Ramipril 2,5mg, Ticlopidina 250mg, Gardenale 100mg; da una settimana ha sostituito il Ramipril con il Lasix da 25mg per un gonfiore ad una gamba. Da ieri ha cominciato a perdere liquido dal polpaccio in giù della stessa gamba, ed il medico curante ci ha consigliato di fargli prendere un'altra compressa di Lasix per tre giorni. A cosa può essere dovuta questa perdita di liquido? E come si può intervenire? Grazie anticipatamente, cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvatore Bartolotta

24% attività
0% attualità
12% socialità
CALTANISSETTA (CL)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile Signora come capirà è molto difficile esprimere un parere a distanza.

Se il sintomo si manifesta solo ad una gamba è molto verosimile che sia legato ad un episodio tromboflebitico .

Le altre ipotesi diagnostiche possono essere la linfangite e l'erisipela.

In tutti i casi Le consiglio una visita diretta specialistica.

Cordiali saluti


Dr. Salvatore Bartolotta

[#2] dopo  
Utente 193XXX

Grazie infinite per il suo responso, faremo una visita specialistica e andremo anche da un cardiologo. Cordiali saluti.