Utente 222XXX
Egregi dottori,
mia madre,centenaria tra pochi mesi,Dio volendo,
da alcuni anni presenta abbondante catarro bianco,sopratutto a letto.
Di notte dopo un quattro ore incomincia a tossire e la devo alzare per liberarsi di questo muco bianco appicicaticcio ,che si attacca alla lingua.
Prende da anni FLUIMUCIL 600 effervescente ogni sera ed un aerosol ogni mattina con 2 cc di soluzione fisiologica + 1/2 flaconcino di NAOS + 1 FLUIBRON.
Troppi fluidificanti ? ho provato a diminuire ma fa fatica a espettorare poi.
Le faccio fare subito dopo ogni aerosol una pep bottle.
Grazie

[#1] dopo  
44918

Cancellato nel 2018
Salve,
e' del tutto normale che alla veneranda età di 100 anni, sua madre non abbia più la potenza diaframmatica necessaria per una valida espettorazione.
I fluidificanti con gruppo SH sono utilissimi, non solo per la funzione espettorante ma per attività pleiotropiche che proteggono un parenchima polmonare sicuramente enfisematoso.

Tuttavia, una iperproduzione di muco, ancorchè bianco, come quella che descrive, potrebbe essere la conseguenza di una infezione che sua madre si trascina subclinicamente da mesi e che trova nello stesso muco il pabulum ideale per la crescita.
Pertanto si consulti con il Curante perchè una terapia antibiotica adeguata, non escludendo la coltura dell'espettorato, potrebbe se non risolvere almeno ridimensionare la sintomatologia.

In bocca al lupo alla anziana mamma!
Cari saluti.
Dr. Vincenzo Caldarola.
Medico - Chirurgo.