Utente 222XXX

Salve,
mia madre 101 anni e 6 mesi,con demenza vascolare, ha incominciato ad avere improvvisamente espettorato abbondante e giallo con febbre a 38 (che è durata solo alcune ore),9 giorni fa in occasione di una ondata di freddo.Lei è una bronchitica cronica ,ogni tanto ha queste riacutizzazioni.
Dietro consiglio medico le ho dato Ciproxin sospensione orale 500 mattina + 500 alla sera e il solito mucolitico fluimucil e il solito aerosol ,con fluibron,atem e mezzo fluispiral ma 2 volte al giorno,anche alla sera.
Il problema è che oggi,ogni oretta circa e appena si corica le viene una tosse rumorosa ed espelle con un po' di fatica ancora pezzi di muco giallo appiccicoso.
È normale?
È anche da considerare che da alcuni anni ,solo quando dorme, si riempie di saliva(?) che gorgoglia rumorosamente per cui la sveglio per farla tossire.(aspirazione silente ?)
Per cui sospetto che questo giallo si formi la notte con la saliva ,ma prima non succedeva.
Per il resto sembra tutto come prima.
Aspetto consigli
Molte Grazie .

[#1] dopo  
Dr. Fabio Guerriero

24% attività
0% attualità
0% socialità
PAVIA (PV)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno Utente,
vi è il dubbio che, considerata l'età (la demenza e magari anche i farmaci che sta assumendo) vi possa essere il reale rischio di fenomeni ab investisse (da aspirazione di cibo o saliva) che possono determinare l'insorgenza e la riacutizzazione di episodi bronchitici.
Per questo una corretta revisione della terapia, nonché una valutazione medica possono in tal senso dirimere la questione. Nel frattempo faciliterei la situazione, cercando di mantenere il tronco più sollevato (semi-seduto) durante la permanenza a letto e garantire alimentazione con cibi semi-solidi (evitare le doppie consistenze).
Cordiali saluti
Dr. Fabio Guerriero
Specialista in Geriatria
Dottore di Ricerca in Medicina Interna e Terapia Medica